ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ' active_time = 1518991018, active_ip = '54.90.202.184', act' at line 2
---
REPLACE INTO it_active SET active_id = , active_time = 1518991018, active_ip = '54.90.202.184', active_user_agent = 'CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)', active_session = 'rma78fhg6rkg6ie2jo9rhduhu3'
---
ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3
---
SELECT * FROM it_comments, it_users WHERE user_id = comment_author_id AND comment_topic = 88520 AND comment_type = 'articles' AND (comment_state = 1 OR comment_author_id = ) ORDER BY comment_date ASC
---
You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3 Che cos'è il genoma e l'importanza nelle malattie psichiatriche

Article Marketing

Articoli, recensioni e comunicati stampa

Che cos'è il genoma e l'importanza nelle malattie psichiatriche

Inviato da: PsicologaNovara | Visite totali: 0 | Numero di parole: 499 | Data: 17-11-2015 - 12:38 PM



Gli scienziati indicano con la parola genoma l'intero patrimonio genetico di un organismo vivente che si trova all'interno del nucleo di tutte le sue cellule. Il genoma, composto dal DNA, contiene innumerevoli informazioni: costituzione molecolare, struttura anatomica, processi fisiologici, etc. Stabilisce la diversità e l'unicità di ciascuno di noi, sia come individui della stessa specie sia rispetto ad altre specie
il genoma composto da quattro basi chimiche, anche dette nucleotidi:

adenina (A)
timina (T)
citosina (C)
guanina (G)

la cui successione lineare, nelle più diverse combinazioni, compone tutto il patrimonio genetico umano. Esso contiene circa 3 miliardi e 300 milioni di nucleotidi. I nucleotidi sono essenziali alla conservazione trasmissione dell'informazione genetica. Possono essere quindi considerati come le biomolecole più versatili nella costruzione della materia vivente. Nella specie umana la sequenza nucleotidi Ca è molto simile, prevedendo tuttavia, differenti basi chimiche con frequenza 1:1000. A titolo d'esempio, si cita la differenza nella sequenza delle citate basi tra uomo e scimpanzé, che è 1:100.
Il genoma umano è formato da 46 cromosomi, 23 dei quali di provenienza paterna e 23 derivanti dalla madre. Ogni cromosoma a un numero diverso di geni, contenenti ciascuno informazioni precise, finalizzata la costruzione di determinate proteine. Si rammenta che queste ultime sono formate da aminoacidi, unità fondamentali di venti di tipi diversi. Ogni gene ha un messaggio preciso, per costruire una specifica proteina.
Non tutto il DNA appare importanza: alcune parti sono fondamentali, altre non rappresenta una funzione definitiva. I genetisti chiamano questi ultimi junk Dna o Dna spazzatura, poiché codificano alcuna proteina e, di conseguenza, rimane oscura la loro finalità il primo modello di DNA è stato proposto da Watson e Crick nel 1953. Essi descrissero una struttura assimilabile ad una doppia elica lunga e specializzata. La molecola del DNA appare costituita dall'appagamento di due catene polinucleotidiche orientate in senso opposto ed unite da legami idrogeno che connettono fra loro due basi azotate. La conformazione tridimensionale a doppia elica, attorno ad un asse centrale comune, è paragonabile a quella di una scala a chiocciola, della quale le coppie di basi costituiscono i pioli e le catene di desossiribofosfato l'impalcatura lineare. Studiando modello da loro realizzato, scoprirono che l'adenina poteva appaiarsi soltanto con la timina (A-T), mentre la guanina soltanto con la citosina (G-C).
Il 26 giugno 2000 viene annunciato, contemporaneamente dalla Casa Bianca di Washington ed al numero 10 di Downing Street di Londra, che la sequenza del genoma umano, uno dei più importanti progetti della ricerca biomedica è stata completata.
Due sono le chicche di ricercatori in gara per il Progetto Internazionale del Genoma Umano (HGP). La prima rappresentata da Francis Collins, a capo del consorzio pubblico; la seconda (Celera Genomics), ente privato, guidata da Venter.
Entrambi pubblicano i primi risultati di 3 miliardi di sequenze aminoacidiche, il 12 febbraio 2001.
In realtà, si tratta solo di un primo abbozzo di genoma: è stato sequenziato per il 90%, ma rimangono ancora numerose sequenze da completare.

Note sull'autore

Autore :  Dr.ssa Silvia Parisi (www.psicologa-novara.com)

Commenti

Nessun commento postato.

Scrivi un commento

Per poter commentare devi prima effettuare il login.
Copyright © 2018 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA