ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ' active_time = 1519247037, active_ip = '54.196.145.24', act' at line 2
---
REPLACE INTO it_active SET active_id = , active_time = 1519247037, active_ip = '54.196.145.24', active_user_agent = 'CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)', active_session = '262m2p183dp010396fifd7eng0'
---
ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3
---
SELECT * FROM it_comments, it_users WHERE user_id = comment_author_id AND comment_topic = 57778 AND comment_type = 'articles' AND (comment_state = 1 OR comment_author_id = ) ORDER BY comment_date ASC
---
You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3 Il Condominio va sul Web: cambiano le regole e PuntoCom sta al passo

Article Marketing

Articoli, recensioni e comunicati stampa

Il Condominio va sul Web: cambiano le regole e PuntoCom sta al passo

Inviato da: comunicatorepubblico | Visite totali: 0 | Numero di parole: 933 | Data: 2-12-2012 - 6:36 PM



Il 20 novembre 2012 dopo ben 60 anni, la disciplina normativa del Condominio ha visto finalmente un aggiornamento in linea con i tempi. Un rinnovamento non solo dal punto di vista professionale per coloro che svolgono attività di amministratore di condominio e di facilità di assunzioni di decisioni a livello assembleare (maggioranze piu’ semplici da raggiungere) ma anche dal punto di vista tecnologico. Infatti all’art. 25 della legge appena approvata si legge:

“Su richiesta dell’assemblea, che delibera con la maggioranza di cui al
secondo comma dell’articolo 1136 del codice, l’amministratore è tenuto ad attivare un
sito internet del condominio che consenta agli aventi diritto di consultare ed estrarre copia
in formato digitale dei documenti previsti dalla delibera assembleare. Le spese per
l’attivazione e la gestione del sito internet sono poste a carico dei condomini.”

Si prospetta quindi la nascita di una nicchia di mercato nell’ambito del web design rivolto ad amministratori di condominio e agli stessi condominii con la possibilità di offrire pacchetti web/social/mobile le cui potenzialità non sono ancora state esplorate se non in rarissimi casi – e comunque con un supporto tecnologico/comunicativo molto limitato- da parte di amministratori lungimiranti e “tecnologicamente evoluti”. Ciò che prima era la rarità nella gestione quotidiana di un ambiente quale quello condominiale, oggi può finalmente diventare la normalità. Le possibilità tecnologiche ci sono tutte: abbiamo a disposizione siti web, social network, apps per smartphone.

PuntoCOM vuole impegnarsi in tale direzione offrendo, per il 2013, pacchetti di servizi web/social/mobile destinati direttamente ad amministratori di condominio e condomini.

I litigi si sposteranno sul web?
Per informazione contattare il portale www.puntocomunicazione.net o scrivere a info@puntocomunicazione.net Il 20 novembre 2012 dopo ben 60 anni, la disciplina normativa del Condominio ha visto finalmente un aggiornamento in linea con i tempi. Un rinnovamento non solo dal punto di vista professionale per coloro che svolgono attività di amministratore di condominio e di facilità di assunzioni di decisioni a livello assembleare (maggioranze piu’ semplici da raggiungere) ma anche dal punto di vista tecnologico. Infatti all’art. 25 della legge appena approvata si legge:

“Su richiesta dell’assemblea, che delibera con la maggioranza di cui al
secondo comma dell’articolo 1136 del codice, l’amministratore è tenuto ad attivare un
sito internet del condominio che consenta agli aventi diritto di consultare ed estrarre copia
in formato digitale dei documenti previsti dalla delibera assembleare. Le spese per
l’attivazione e la gestione del sito internet sono poste a carico dei condomini.”

Si prospetta quindi la nascita di una nicchia di mercato nell’ambito del web design rivolto ad amministratori di condominio e agli stessi condominii con la possibilità di offrire pacchetti web/social/mobile le cui potenzialità non sono ancora state esplorate se non in rarissimi casi – e comunque con un supporto tecnologico/comunicativo molto limitato- da parte di amministratori lungimiranti e “tecnologicamente evoluti”. Ciò che prima era la rarità nella gestione quotidiana di un ambiente quale quello condominiale, oggi può finalmente diventare la normalità. Le possibilità tecnologiche ci sono tutte: abbiamo a disposizione siti web, social network, apps per smartphone.

PuntoCOM vuole impegnarsi in tale direzione offrendo, per il 2013, pacchetti di servizi web/social/mobile destinati direttamente ad amministratori di condominio e condomini.

I litigi si sposteranno sul web?
Per informazione contattare il portale www.puntocomunicazione.net o scrivere a info@puntocomunicazione.net Il 20 novembre 2012 dopo ben 60 anni, la disciplina normativa del Condominio ha visto finalmente un aggiornamento in linea con i tempi. Un rinnovamento non solo dal punto di vista professionale per coloro che svolgono attività di amministratore di condominio e di facilità di assunzioni di decisioni a livello assembleare (maggioranze piu’ semplici da raggiungere) ma anche dal punto di vista tecnologico. Infatti all’art. 25 della legge appena approvata si legge:

“Su richiesta dell’assemblea, che delibera con la maggioranza di cui al
secondo comma dell’articolo 1136 del codice, l’amministratore è tenuto ad attivare un
sito internet del condominio che consenta agli aventi diritto di consultare ed estrarre copia
in formato digitale dei documenti previsti dalla delibera assembleare. Le spese per
l’attivazione e la gestione del sito internet sono poste a carico dei condomini.”

Si prospetta quindi la nascita di una nicchia di mercato nell’ambito del web design rivolto ad amministratori di condominio e agli stessi condominii con la possibilità di offrire pacchetti web/social/mobile le cui potenzialità non sono ancora state esplorate se non in rarissimi casi – e comunque con un supporto tecnologico/comunicativo molto limitato- da parte di amministratori lungimiranti e “tecnologicamente evoluti”. Ciò che prima era la rarità nella gestione quotidiana di un ambiente quale quello condominiale, oggi può finalmente diventare la normalità. Le possibilità tecnologiche ci sono tutte: abbiamo a disposizione siti web, social network, apps per smartphone.

PuntoCOM vuole impegnarsi in tale direzione offrendo, per il 2013, pacchetti di servizi web/social/mobile destinati direttamente ad amministratori di condominio e condomini.

I litigi si sposteranno sul web?
Per informazione contattare il portale www.puntocomunicazione.net o scrivere a info@puntocomunicazione.net

Note sull'autore

PuntoCOM vuole impegnarsi in tale direzione offrendo, per il 2013, pacchetti di servizi web/social/mobile destinati direttamente ad amministratori di condominio e condomini.

I litigi si sposteranno sul web?
Per informazione contattare il portale www.puntocomunicazione.net o scrivere a info@puntocomunicazione.net

Commenti

Nessun commento postato.

Scrivi un commento

Per poter commentare devi prima effettuare il login.
Copyright © 2018 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA