Article Marketing

article marketing & press release

Mirrored Houses. Lighting ,Layers and Reflection

Incastonata nel bel mezzo di un’arida prateria del Lebec in California, ‘Lighting ,Layers and Reflection‘ è l’installazione opera della celebre fotografa e artista americana, Autumn Wild, realizzata per la campagna pubblicitaria del Suv full-size Escalade 2015 prodotto dalla Cadillac.

Conosciuta ed onorata in tutto il mondo, soprattutto per i suoi scatti sensuali a personaggi dello spettacolo e icone delle cultura pop-rock contemporanea, l’artista indie cattura ed esibisce con singolare ricercatezza la luce, vera protagonista della sua arte che strumentalizza al punto tale da divenire il soggetto stesso dell’opera ,attraverso la mediazione della fotocamera.

La fotografa statunitense ha pensato di ambientare il nuovissimo SUV in un contesto quasi astratto e surreale ,installando due piccole casette che, con le loro pareti alternativamente a specchio e in plexiglas dai colori fluo, gettano rifessi innaturali e cangianti del paesaggio circostante a seconda delle condizioni di luce naturale.
Autumn De Wilde ha dichiarato di essere sempre stata attratta dagli specchi, da prismi e da cristalli colorati proprio per il modo in cui interagiscono con la luce.
L’installazione, grazie ad un sapiente uso di luce e riflessi, dalla vitale azione narrativa, ”racconta” poeticamente l’evoluzione estetica dell’auto che si muove nel paesaggio.
Il risultato? Creando un’ambientazione soffusa ed irresistibile che si discosta dal tipo di immagini abitualmente adoperate nel settore automobilistico, l’arte finisce per rubare la scena al prodotto…
Incastonata nel bel mezzo di un’arida prateria del Lebec in California, ‘Lighting ,Layers and Reflection‘ è l’installazione opera della celebre fotografa e artista americana, Autumn Wild, realizzata per la campagna pubblicitaria del Suv full-size Escalade 2015 prodotto dalla Cadillac.

Conosciuta ed onorata in tutto il mondo, soprattutto per i suoi scatti sensuali a personaggi dello spettacolo e icone delle cultura pop-rock contemporanea, l’artista indie cattura ed esibisce con singolare ricercatezza la luce, vera protagonista della sua arte che strumentalizza al punto tale da divenire il soggetto stesso dell’opera ,attraverso la mediazione della fotocamera.

La fotografa statunitense ha pensato di ambientare il nuovissimo SUV in un contesto quasi astratto e surreale ,installando due piccole casette che, con le loro pareti alternativamente a specchio e in plexiglas dai colori fluo, gettano rifessi innaturali e cangianti del paesaggio circostante a seconda delle condizioni di luce naturale.
Autumn De Wilde ha dichiarato di essere sempre stata attratta dagli specchi, da prismi e da cristalli colorati proprio per il modo in cui interagiscono con la luce.
L’installazione, grazie ad un sapiente uso di luce e riflessi, dalla vitale azione narrativa, ”racconta” poeticamente l’evoluzione estetica dell’auto che si muove nel paesaggio.
Il risultato? Creando un’ambientazione soffusa ed irresistibile che si discosta dal tipo di immagini abitualmente adoperate nel settore automobilistico, l’arte finisce per rubare la scena al prodotto…

Leave A Comment

Your email address will not be published.