Article Marketing

article marketing & press release

PS4 e DRIVECLUB:€ 150 di supervalutazione per la tua console usata.

Dall’8 ottobre al 16 novembre, acquistando il bundle PS4 + DRIVECLUB,riceverai € 150 di supervalutazione per la tua console usata.

Vuoi sapere come fare? E’ molto semplice: Acquista PS4 con DRIVECLUB e conserva lo scontrino Registrati sul sito www.playstation-promozioni.it e carica lo scontrino Spedisci la tua console usata e funzionante (PS3, Xbox 360, Wii U) Ricevi € 150 di rimborso + € 11.68

Per dare la possibilità a tutti i videogiocatori di avere PlayStation®4 (PS4™) e di provare l’adrenalina che solo DRIVECLUB sa dare, sarà possibile approfittare di un’incredibile incentivo. Tutti coloro che, dall’8 ottobre fino al 16 novembre, acquisteranno il bundle contenente PS4 e DRIVECLUB, riceveranno € 150 di supervalutazione per la propria console usata (PS3, Xbox 360, Wii U).

Un nuovo genere di videogioco sta per arrivare sul mercato: rientra nella categoria dei “social racing game”, creata appositamente per identificarlo, ed è uno di quelli che se non fai gioco di squadra “non vai da nessuna parte”. DRIVECLUB™, in esclusiva per PlayStation®4 (PS4™), è disponibile sul mercato da oggi 8 ottobre. Il suo punto di forza è la squadra: l’utente può anche scegliere di giocare da solo, ma se vuole fare la differenza e vincere le gare che davvero contano, dovrà creare il suo club o entrare a far parte di uno già esistente e mettere le proprie abilità a disposizione dei compagni di squadra. Potrà succedere che, a volte, debba mettere da parte l’orgoglio e rallentare per “dare strada” a qualcuno del suo team che ha totalizzato il punteggio migliore, ma questa non è una sconfitta, anzi è la chiave per ottenere ricompense tutti insieme. Il gioco ideale per la “Team Generation” Uno studio Doxa commissionato da Sony Computer Entertainment Italia ha evidenziato che sempre più giovani scelgono uno stile di vita “condiviso”, con lo scopo di sconfiggere la crisi e ottimizzare costi e spese. Una vera e propria attitudine alla condivisione che porta questa generazione a lavorare e a vivere le proprie esperienze sempre più spesso in team piuttosto che da soli. DRIVECLUB è il primo gioco che ha cercato di rispondere alle richieste della “Team Generation”, e non a caso è stato sviluppato con una struttura che accosta texture, gameplay e grafica a condivisione e socializzazione. Driveclub, il gioco che ri-elabora i dati della NASA Oltre a essere un prodotto interamente 2.0, DRIVECLUB è soprattutto un gioco in esclusiva PS4 e questo garantisce un’attenzione per i dettagli unica nel suo genere a partire dalla grafica, a 1080p e a 30 fps, fino all’elaborazione degli scenari. Per riuscire in questa sfida sono stati utilizzati i dati della NASA per ricreare fedelmente le costellazioni e per mappare paesaggi e catene montuose in modo così reale da avere la sensazione di essere davvero in movimento durante la guida. Ogni località ha una prospettiva visiva il cui orizzonte arriva fino a 200 km e che simula la curvatura terrestre, sia per il cielo che per il terreno; sui tracciati più settentrionali, di Norvegia, Scozia e Canada, è possibile ammirare l’aurora boreale. DRIVECLUB è anche il primo videogioco nel quale le condizioni meteorologiche giocano un ruolo fondamentale: in caso di pioggia, le nuvole saranno molto basse proiettando più ombre in pista, il parabrezza si imperlerà con ogni singola goccia d’acqua e bisognerà utilizzare il tergicristalli per avere la visuale libera; onde e increspature sugli specchi d’acqua sono collegate dinamicamente alla velocità del vento; nelle gare estive si potranno vedere gli spettatori in magliettina e pantaloncini, gli stessi che, in caso di neve, indosseranno guanti e giaccone; si potrà giocare all’alba e al tramonto, velocizzando o rallentando il ciclo del giorno e della notte per una gara che dura letteralmente da mattina a sera. E, per chiudere il cerchio di un gioco del tutto rivoluzionario, gli sviluppatori sono disponibili a lavorare a costanti aggiornamenti di sistema realizzati appositamente sui feedback e sulle richieste dei giocatori che, da oggi, potranno inoltrare al team i loro suggerimenti per avere il primo vero e proprio videogioco realizzato su misura.

Leave A Comment

Your email address will not be published.