Article Marketing

article marketing & press release

Applicazione del D.P.R. 177/2011 a tre anni dalla sua entrata in vigore – CREDITI FORMATIVI GRATUITI

Come più volte sottolineato, le dinamiche e le conseguenze degli infortuni che si sono drammaticamente ripetuti in occasione di attività all’interno di vasche, serbatoi, pozzetti, ecc. confermano, se mai ce ne fosse bisogno, che per operare in tali ambienti è necessario che tutti i soggetti impegnati siano adeguatamente informati, formati, addestrati e adeguatamente equipaggiati, consapevoli sia dei rischi delle lavorazioni previste, sia (in particolare) di quelli derivanti specificatamente dagli ambienti nei quali si svolga l’attività lavorativa. Peraltro, si rileva che questi primi tre anni di applicazione del Decreto, sono stati caratterizzati da ampie discussioni e interpretazioni,a partire dal concetto stesso di ambiente sospetto di inquinamento o confinato. Il testo vigente, inoltre, propone diversi problemi applicativi in merito a molti aspetti di particolare rilievo e sulle modalità con cui poter ottemperare a quanto previsto dalla normativa cogente. Basti pensare alla formazione, cardine fondamentale nella logica della prevenzione, che pur essendo cogente dal 23/11/2011 è ancora oggi priva di una specifica indicazione in merito ai suoi contenuti e modalità di erogazione, essendo stati rimandati entrambi a un successivo accordo in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, sentite le parti sociali che doveva essere emanato entro e non oltre 90 giorni dall’entrata in vigore del Decreto. Poi c’è la questione della certificazione dei contratti, evidentemente riferibile ai soli contratti di subappalto ma che, in base a una interpretazione puntuale del testo normativo, alcuni Enti vogliono sia applicata anche agli appalti principali. E molti altri temi di particolare complessità.
Nel corso del seminario, alcuni esperti, prima esporranno delle relazioni sul tema DPR 177/2011, quindi seguirà una tavola rotonda e un dibattito moderato dal giornalista di Puntosicuro Sig. Tiziano Menduto. La partecipazione all’evento consente di acquisire due crediti come aggiornamento per RSPP/ASPP (se rientranti nella quota del 20% del monte ore di aggiornamento annuale a carico del singolo Maggiori informazioni su http://www.spazioconfinato.it
o su http://www.modenasicurezza.it
La partecipazione all’evento consente di acquisire due crediti come aggiornamento per RSPP/ASPP (se rientranti nella quota del 20% del monte ore di aggiornamento annuale a carico del singolo).
Nota: Il pagamento della quota d’ingresso ad Ambiente Lavoro consente di partecipare a tutti i convegni e seminari che ne compongono il programma e, quindi, anche alla presente iniziativa compatibilmente con la disponibilità dei posti in sala. E’ possibile acquistare on line sul sito di Ambiente Lavoro, il biglietto d’ingresso per l’accesso diretto in fiera alla tariffa scontata di € 10,00 anziché € 15,00. Il programma generale può essere tratto dal sito www.ambientelavoro.it oppure richiesto via mail all’indirizzo ambientelavoro@senaf.it

Leave A Comment

Your email address will not be published.