Article Marketing

article marketing & press release

Diabete e Yoga. Funziona ?

Diabete e Yoga

Lo yoga sta diventando sempre più popolare nel Regno Unito
Un numero crescente di persone con diabete mellito si rivolge allo yoga nel tentativo di mantenere le loro condizioni sotto controllo e migliorare la qualità generale della vita.

È noto che la pratica regolare dello yoga può aiutare a ridurre i livelli di stress, migliorare la mobilità, abbassare la pressione sanguigna e migliorare il benessere generale.

Sono questi i benefici che molti esperti di salute ritengono possano migliorare la gestione del diabete e proteggersi da altre patologie correlate come le malattie cardiache .

Cos’è lo yoga?

Lo yoga è una serie di discipline mentali, fisiche e spirituali che hanno avuto origine nell’antica India oltre 5.000 anni fa.

La pratica dello yoga aiuta a coordinare il respiro, la mente e il corpo per favorire il rilassamento, sviluppare la consapevolezza del respiro e fornire un senso di pace interiore.

Coinvolge varie posture e movimenti del corpo (noti come asana), tecniche di respirazione e meditazione , che sono tutti progettati per promuovere il benessere fisico e la compostezza mentale.

Esistono diverse forme di yoga, ma in occidente la forma più insegnata è Hatha Yoga.

Benefici dello yoga

La maggior parte, se non tutte, le persone che si sottopongono a regolari corsi di yoga sperimentano miglioramenti nella loro salute mentale e fisica.

Questi benefici possono includere:

  • Dormire meglio
  • Ansia e depressione ridotte
  • Sensazione di benessere migliorata
  • Sollievo da malattie croniche
  • Migliore digestione, circolazione e immunità
  • Migliore postura, flessibilità e forza
  • Maggiore concentrazione e livelli di energia
  • Miglioramento della funzionalità e dell’efficienza degli organi respiratori, neurologici e endocrini

    In che modo lo Yoga aiuta a prevenire o alleviare il diabete?

Una diagnosi di diabete di tipo 2 o pre-diabete può sembrare portare il peso di un carcere, ma per molte persone, l’adozione di importanti cambiamenti nello stile di vita, come una dieta più sana e l’esercizio fisico, può aiutare a gestire, ridurre ed eliminare i sintomi diabetici . Anche coloro che si trovano in una fase più avanzata della malattia possono trovare un maggior livello di comfort e di funzione fisica incorporando pratiche salutari nella loro routine.

Per coloro che chiedono come prevenire il diabete o anche ad alleviare la condizione, una serie di studi hanno rivelato che lo yoga può ridurre il fattore che contribuisce  ed aiutare i pazienti ad affrontare i sintomi del diabete. Anche se l’esercizio fisico regolare può aiutare, lo yoga per il diabete offre benefici unici che possono ripristinare efficacemente il corpo in uno stato di salute naturale e una corretta funzione.

Le posture yoga per il diabete alternano avanti e indietro tra asana (pose) che contraggono aree specifiche dell’addome e asana che rilassano quelle aree. Questa alternanza tra contrazioni addominali e rilascio stimola il pancreas, aumentando l’apporto di sangue e ossigeno. Di conseguenza, le cellule pancreatiche, a seguito di nutrienti e flusso di sangue fresco, subiscono un ringiovanimento che migliora la capacità dell’organo di produrre insulina.
Le pratiche di respirazione yoga funzionano anche in modo simile per stimolare una sana funzione pancreatica.

Oltre alle posture che stimolano direttamente il pancreas e aiutano nella produzione di insulina, l’esercizio yoga fornisce una riduzione dei livelli di zucchero nel sangue e aiuta ad alleviare uno dei principali sintomi del diabete: l’ipoglicemia.
È stato anche dimostrato che l’esercizio yoga riduce i livelli di colesterolo LDL (“cattivo”) e trigliceridi, che sono entrambi sintomi di accompagnamento del diabete.

Oltre agli esercizi di respirazione e posture yoga per il diabete, il segmento di meditazione incluso nella maggior parte delle lezioni di yoga per il diabete ha dimostrato di incoraggiare il corretto funzionamento delle ghiandole endocrine attraverso il rilassamento del sistema nervoso simpatico.

Ma i benefici dello yoga per quelli con diabete non sono solo fisici: il processo può aiutare i pazienti con la condizione oi suoi pre-indicatori anche su livelli più fondamentali. Calmando la consapevolezza e integrando la mente con il corpo, lo yoga può alleviare lo stress quotidiano che spesso si trova nel cuore dei sintomi diabetici.

Lo stress che sperimentiamo nelle nostre vite quotidiane può accumularsi, causando pressione alta e colesterolo alto e portando a “mangiare emotivo”, che a sua volta porta all’obesità. Tutti questi sintomi di stress giocano un ruolo chiave nello sviluppo del diabete e, se gestiti correttamente, possono impedire alla condizione di svilupparsi o addirittura di invertire la tendenza contro di essa.

Per coloro che cercano come prevenire il diabete o ottenere sollievo dalla malattia, l’adozione di uno stile di vita sano che incorpora posizioni yoga per il diabete può offrire ai pazienti la condizione dei suoi pre-indicatori una nuova prospettiva di vita.

Per sapere di più su yoga e alimentazione vedi
https://www.dieta-dimagrante.com/alimentazione/meditazione-del-corpo-e-della-mente-effetto-yoga/

Leave A Comment

Your email address will not be published.