Article Marketing

article marketing & press release

Tutelare le risorse con corsi sulla sicurezza e gilet ad alta visibilità

Chiunque sia responsabile di un cantiere e debba costantemente monitorare l’andamento dei lavori, non deve in alcun modo trascurare il fattore più importante: la sicurezza delle risorse.

Purtroppo infatti sono moltissime le cosiddette “morti bianche”, ossia gli incidenti a cui sono soggetti i dipendenti sul luogo di lavoro. Per questo motivo, tutte le aziende i cui dipendenti lavorano in ambienti o situazioni potenzialmente a rischio, dovrebbero adottare delle misure preventive, che tuttavia spesso vengono trascurate o completamente ignorate. Di seguito proveremo a dare un paio di consigli a chiunque voglia rendere la propria realtà migliore e più sicura rispetto a tante altre.

Occorre dotare tutte le risorse di abbigliamento ad alta visibilità
Che si lavori di giorno o di notte, tutte le risorse occupate su un cantiere devono assolutamente indossare l’apposito abbigliamento ad alta visibilità: cappellino riflettente, gilet alta visibilità e scarpe riflettenti.

Questi accessori sono assolutamente indispensabili per garantire la sicurezza e tutelare gli addetti ai lavori da eventuali pericoli. Non vanno mai sottovalutati anche gli incidenti di percorso: per quanto un ambiente possa essere apparentemente sicuro, spesso le impalcature e le macchine da lavoro possono causare problematiche e imprevisti che possono risultare addirittura mortali.
Indispensabile fare frequentare alle risorse i corsi di sicurezza sul lavoro
I corsi di sicurezza sul lavoro sono obbligatori. Tutte le aziende devono aderire a questo tipo di programmi e iscrivere i propri dipendenti. I corsi, in verità, sono molteplici e per questo è possibile trovare tantissime scuole in grado di soddisfare le necessità di ogni realtà aziendale. È sufficiente navigare su internet per prendere visione delle numerose scuole che offrono corsi e lezioni, non solo durante il giorno ma anche serali, per chi non riuscisse a organizzarsi durante le ore lavorative.

Si consiglia di diffidare degli enti che non rilasciano attestati: tali certificazioni sono essenziali per, appunto, attestare la presenza e le competenze di ogni risorsa e quindi per tutelare il datore di lavoro. In ultima analisi bisognerebbe ricordarsi di iscrivere gli addetti ai lavori anche ai corsi di aggiornamento: periodicamente, tutti coloro che hanno ricevuto l’attestato, devono controllarne la scadenza e aggiornarsi sulle nuove normative e sui gradi di rischio in aumento.

Tenendo a mente queste piccole precauzioni, renderete il vostro ambiente di lavoro molto più sicuro e sarete così in grado di garantire ai vostri dipendenti di lavorare in maniera serena e proprio per questo ancora più efficace. In un momento in cui il mercato del lavoro è saturo di competitor, è necessario rendere la propria realtà diversa da tante altre. Il primo passo, stando alle statistiche, sembra essere proprio questo: pensare alla sicurezza dei dipendenti.

Leave A Comment

Your email address will not be published.