Article Marketing

article marketing & press release

Ottimizzare il motore di ricerca interno per aumentare le conversioni

Se un potenziale cliente entro pochi secondi non trova quello che sta cercando, abbandonerà il tuo sito passando su quello di un tuo competitor.
Per evitare tutto ciò è di fondamentale importanza ottimizzare il motore di ricerca interno al sito.
Un esempio ce lo fornisce lo store on-line Insound.(Per consultare le immagini con l’esempio pratico delle case history visita la pagina Aumentare le conversioni)
Migliorando l’algoritmo del suo motore di ricerca è riuscito ad ottenere il 5,7% di conversioni in più. In questa case history è stata ottimizzata la ricerca con i seguenti parametri: formato, popolarità e contenuti recenti.
Fornendo una ricerca vicina a quelle che sono le esigenze reali dell’utente si ottiene un tasso di conversione più elevato. Perchè?
Semplice, stiamo fornendo al potenziale cliente quello che cerca!
La ricerca su un e-commerce è un fattore importantissimo, uno strumento di conversione da ottimizzare al nel migliore dei modi.
Un altro esempio ce lo fornisce il sito BigStock, dedicato alla vendita di immagini :
ottimizzando l’algoritmo del motore di ricerca ha potuto ottenere un incremento dei download del 3,2%
BigStock ha modificato (e risultati alla mano “ottimizzato”) il suo motore di ricerca interna da “ricerca esatta” a “approssimativa” in base al trend e ricerche comuni, un po come funziona il Suggest di Google
Se percentuali come 3/5% possono sembrare insignificanti, per siti che fatturano buone cifre equivale ad aumentare i profitti notevolmente. Un 3/5% può fare davvero la differenza.
Essere attenti alle esigenze del cliente è davvero una priorità, come lo è semplificarne il processo d’acquisto. Spesso (molto più frequentemente di quanto si pensi) gli acquisti vengono rimandati o annullati perché semplicemente non si hanno abbastanza informazioni sul prodotto.
Un’ altra soluzione efficace ce la propone Doofinder, un plugin esterno che consente di rendere la ricerca semplice ed intuitiva, attraverso l’uso delle immagini prodotto.
Abbiamo implementato questa feature sul sito pianetaoutlet.it, il risultato? Abbiamo ottenuto un aumento delle conversioni stimabili al 10% circa.
Il motivo per il quale questo plugin funziona molto bene è il seguente:
Il cliente ha già un’ anteprima del prodotto che sta cercando, senza distrazioni, elementi superflui, senza perdere (il suo prezioso) tempo a visualizzare prodotti che non gli interessano minimamente.
Perchè ci tengo a sottolineare il termine “prezioso” (tempo)?
Secondo gli ultimi dati, gli utenti web sono diventati veramente delle “mine vaganti”.
Il tempo massimo di attesa davanti al caricamento di una pagina web è di appena 3/3.5 secondi, suerata questa soglia oltre il 50% abbandona!
Le ricerche sugli e-commerce vengono effettuate sempre più spesso:
il cliente vuole vedere ciò che cerca, e lo vuole vedere subito!
Restando al di sopra di queste soglie o non ottimizzando il proprio motore di ricerca interno al sito (se tu che leggi hai un e-commerce ma non possiedi un motore di ricerca: procuratene subito uno!) è chiaro che si pone un deciso freno al business che potrebbe realmente generare un determinato shop on-line.
Uomo avvisato…

Leave A Comment

Your email address will not be published.