Article Marketing

article marketing & press release

La presa di coscienza del Web Marketing

Non molto tempo fa è nata in Italia la prima scuola di Web Marketing gratuita, la quale consente ai corsisti di tutta la nazione di apprendere tutte le strategie necessarie per migliorare il tasso di vendita online di prodotti e servizi della propria azienda, nonché migliorare la propria brand reputation. Questa iniziale premessa solo per spiegare di come sempre più persone prendono coscienza dell’importanza di aver un sito e al contempo di essere trovati. In altre parole, si è sempre più consci dell’importanza del Web Marketing.

Il web marketing come un mezzo di investimento
Viviamo nell’era del Web e in tanti, ormai, vedono in esso non solo il mezzo di comunicazione e di informazione più potente di sempre, ma anche il mezzo su cui fare maggiori investimenti. Ma procediamo con ordine e scopriamo prima cos’è il Web Marketing. Trattasi di puro marketing applicato al Web, la cui principale finalità si traduce per lo più in un’unica parola: Visibilità. Proprio perché alla base di qualsiasi progetto vi è l’obiettivo di ottenere la massima visibilità, concretizzare traffico qualificato, portare quindi il sito in questione tra i primi risultati di un motore di ricerca (Google ad esempio). E a proposito di progetto, ecco qualche idea di attività propria del Web Marketing:
– Pubblicazione di un progetto;
– Realizzazione di un sito internet (e relativa promozione);
– Restytling di un portale Web;
– Posizionamento dei siti stessi sui motori di ricerca più importanti;

Il team del Web Marketing
Abbiamo già detto che l’obiettivo portante del Web Marketing è per l’appunto la visibilità e, in base al tipo di progetto, verranno messe in atto opportune strategie, che possiamo tradurre in servizi come: SEO (Search Engine Optimization), SEM (Search Engine Marketing), DEM (Direct Email Marketing), SMM (Social Media Marketing), Content Management, Pay per Click (pagamento per click).
Dietro questi importanti servizi vi sono dei veri e propri specialisti del Web, ovvero: esperto SEO, Project manager, web desginer, web developer, grafico, editore dei contenuti, web master e così via.

Web Marketing: uno sguardo al passato
Abbiamo quindi chiaro che un’accurata analisi di mercato e un offerta personalizzata e studiata in base alle esigenze del cliente rappresentano i punti salienti del Web Marketing, un settore in continua trasformazione/ evoluzione. Ma come si è arrivati alla situazione attuale? Come ha fatto questo ramo del marketing a diventare così indispensabile? Facendo qualche passo indietro nel tempo, scopriamo che l’avvento del Web è stato preceduto dall’evoluzione delle reti di comunicazioni telematiche, le quali si svolgevano essenzialmente in ambito militare e scientifico. Nonostante non vi fosse scopo di lucro, nessuna vieta di pensare che queste stesse reti siano “antenate” del Web Marketing stesso. Negli anni ’70 venne introdotta l’email e, circa dieci anni dopo, il Gopher, vero e proprio precursore del Web, il quale consentiva la consultazione online di documenti su server di tutto il mondo. Tutto cambierà nel 1991, anno in cui viene ideato il World Wide Web (WWW) che darà vita ad una rete aperta agli scambi commerciali. Solo da allora si fa spazio un nuovo concetto di sito, costituendosi come primo sistema di mettere in grado in rete buona parte dei paesi industrializzati e pronto ad esplodere come fenomeno internazionale.

Leave A Comment

Your email address will not be published.