Article Marketing

article marketing & press release

Dimagrire con gusto: Se non superi il traguardo…hai perso!!

Ciao, uno dei principi fondamentali per iniziare a dimagrire con gusto è completare quello che inizi. Se vuoi correre 100 km e arrivi al giorno della gara e corri 99 km e 900 metri e NON superi il traguardo hai perso. Se t’impegni, ma fai gli esercizi a metà, o ascolti gli audio un giorno sì e due no, o magari segui QUASI tutto il programma… è come correre 100 km e fermarsi a 100 metri dal traguardo (o prima). Se non riesci a seguire nemmeno dei semplici esercizi come quelli che trovi in queste nelle lezioni… come puoi pretendere di dimagrire e mantenere il peso raggiunto? Ricordati… come ti comporti nelle piccole cose, così ti comporterai nelle grandi. Come hai già letto e/o ascoltato nelle precedenti lezioni, troverai le nuove istruzioni nelle prossime lezioni del programma di base del Metodo DcG. Queste indicazioni sono come delle istruzioni per uscire da un labirinto a specchi: è di fondamentale importanza seguirle nel giusto ordine (se vuoi dimagrire con gusto e raggiungere il tuo peso ideale e il tuo benessere). Devo ammettere che quando ha iniziato a mettere in pratica queste istruzioni mia sorella che abita in Toscana, mi ha scritto : “Samantha Stella ma che cavolo mi stai dicendo di fare? Che diavolo di esercizi sono questi?” Poi riflettendoci un pò mi ha riscritto: “Vabbè, tanto non mi faranno male e se non funzioneranno su di me, nel peggiore dei casi quello che potrò ottenere come risultato è mantenere i chili di troppo” Così ha messo in pratica le istruzioni in ordine cronologico e ha visto che FUNZIONAVANO! Queste istruzioni funzionano veramente! Nella prossima lezione troverai un esercizio fondamentale da seguire e da fare quotidianamente (per ben 3 minuti al giorno! ;-) ) E’ una tecnica mentale molto potente e molto importante: anche se apparentemente può sembrarti strana da applicare segui le istruzioni e fai l’esercizio come ti viene richiesto. E se hai domande o dubbi sai che mi puoi scrivere e sarò felice di aiutarti.
Nella lezione successiva del programma base scoprirai come la tua immaginazione è di gran lunga molto più potente della tua volontà. E questo è uno dei pilastri fondamentali per dimagrire senza diete, senza sofferenze, e mangiando quello che vuoi. Perché, come già sai, non è possibile smettere di mangiare. Mangiare non è un problema, anzi oltre ad essere necessario è un momento piacevole che non possiamo eliminare dalla nostra vita. Il problema principale che le persone in sovrappeso incontrano e che può portare alla distruzione mentale e fisica è: “il mangiare troppo!!” Mangiare e abbuffarsi sono due cose estremamente diverse. Ricordo che, quando ero in sovrappeso, anche a me piaceva mangiare, e soprattutto mangiavo troppo. Invece, le persone magre per natura mangiano per nutrirsi, non per abbuffarsi. E si gustano quello che mangiano. Mangiare troppo a breve e a lungo periodo non fa bene né al tuo fisico né alla tua mente, né al tuo umore; tant’è che mangiare troppo provoca dei sensi di colpa che finiscono per rovinare il piacere della tavola. E’ importante fin da ora che tu distingua cosa significa mangiare normalmente, cioè mangiare e sentirti sazia al punto giusto ed il mangiare in eccesso. Hai mai notato che le persone naturalmente magre mangiano senza farsi troppi problemi? E mangiano con piacere? Invece le persone in sovrappeso il più delle volte mangiano troppo e questo porta sensi di colpa e disagi sia durante che dopo il pasto. Pensaci un attimo: quando mangi troppo ne sei pienamente consapevole? E quand’è che mangi troppo? Mangi troppo quando vuoi andare a compensare in qualche modo una qualche sensazione negativa, poco piacevole!!! Il fatto è che il piacere che provi mangiando è solo momentaneo e illusorio. Spesso chi mangia troppo è infelice sia mentre sta mangiando, che dopo aver finito. E anche se mentre mangi tu fossi felice… …se ci pensi, ti rendi conto che è una felicità di breve durata. Quello che ti sto dicendo potrebbe farti porre delle domande, del tipo: Cosa vuol dire mangiar troppo? E quando si capisce che sto mangiando troppo? Potrebbe essere che il fatto che io abbia detto più e più volte “mangiare troppo”, ti abbia fatto pensare che il tuo problema sia quello di mangiare troppo e che, quindi dovrai ridurre la quantità di cibo che di solito mangi normalmente. In realtà, se segui alla lettera le semplici indicazioni che ti darò potrai mangiare quanto vorrai tutti i tuoi cibi preferiti senza ingrassare. Con affetto, Samantha Stella Per iscriversi al programma base Gratis clicca qui

Leave A Comment

Your email address will not be published.