Article Marketing

article marketing & press release

Emmanuele Macaluso spiega la strategia di marketing dietro al successo della golfista Paige Spiranac

Sta facendo il giro del web e dei social l’articolo scritto dall’esperto di marketing e comunicazione Emmanuele Macaluso dedicato alla golfista statunitense Paige Spiranac.
Pubblicato pochi giorni fa sul blog “The Marketing Blog Italia” dello stesso Macaluso, l’articolo ha gia totalizzato migliaia di visualizzazioni e decine di rimandi dai media e dalla stampa. Un articolo che rivela la strategia di marketing che ha portato la ventiduenne golfista americana alle vette dell’attenzione mediatica non solo della stampa sportiva, ma anche di quella generalista. Una strategia che si basa sull’importanza dei “volumi” e di come questi pesino nei processi decisionali delle aziende nella scelta del testimonial. Tema già trattato in uno studio (1) pubblicato da Macaluso l’anno scorso e che ha avuto altresì un grande riscontro da parte dei media di settore.

La bellissima golfista statunitense, non può certo essere considerata una fuoriclasse, basti pensare che si è classificata nelle ultime posizioni del torneo di Dubai, alla quale era stata invitata solo per meriti di audience. Eppure sta sbancando il banco in termini di attenzione e di sponsorizzazioni, capitalizzando l’opportunità ottenuta grazie alla sua presenza sui social.

A comprendere i meccanismi comunicativi e di business dietro alla strategia ci aiuta l’esperto di marketing e stratega torinese, che in questo articolo unisce la sua passione per il golf ad un case history di grande attualità comunicativa.

È possibile leggere l’articolo qui http://emacaluso.blogspot.it/2016/02/case-history-paige-spiranac-quando-i_11.html

Emmanuele Macaluso nasce in Francia nel 1977 da genitori italiani, ed è un esperto di marketing, docente, saggista e divulgatore scientifico.
Nel 2003 inizia la sua carriera di formatore e diventa il più giovane docente di Tecnica Turistica Applicata e Marketing d’Italia ad insegnare in un istituto statale.
Nel 2009 apre il suo blog “The Marketing Blog”, attraverso il quale condivide nel web case history e altri articoli sul marketing e il dirty marketing.
Nel novembre del 2011 presenta ufficialmente e in contemporanea il Manifesto del Marketing Etico e il saggio “Bende Invisibili Manifesto del Marketing Etico”. Da allora, attraverso la formula dell’infotainment, divulga i temi dell’etica nel marketing, incontrando migliaia di persone in giro per l’Italia e diventando, secondo la stampa un’autentica science-star.
Dal maggio 2012 conduce insieme a Gianluca Gobbi la trasmissione radiofonica “Fuori la Verità” in onda in diretta su RadioFlash, attraverso la quale svolge attività di divulgazione scientifica spiegando al pubblico radiofonico i trucchi del marketing sporco.
L’esperienza divulgativa del Manifesto del Marketing Etico prende vita sulla schermo attraverso il docu-filmLa RivelazioneQualcuno ha creato i tuoi falsi bisogni” prodotto da Factory Performance, e che vede lo stesso Macaluso come protagonista.
Nel 2014 pubblica il suo secondo saggio dal titolo “Dirty Marketing” e inizia il suo secondo tour di presentazione.

Riconoscimenti:
– Novembre 2015 – Il saggio “Dirty Marketing” edito da Golem Edizioni viene insignito del Marchio della Microeditoria di Qualità 2015 per la sezione saggistica
– Novembre 2014 – Il saggio “Dirty Marketing” edito da Golem Edizioni viene inserito all’interno della biblioteca del Centro Unesco di Torino
– Luglio 2014 – il saggio “Bende Invisibili” edito da Marco Valerio Edizioni viene inserito all’interno della biblioteca del Centro Unesco di Torino
– Novembre 2009 – Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano conferisce al “Comitato Giù le Mani dai Bambini Onlus” la Targa d’Argento per valore civile nel periodo di coordinamento della segreteria nazionale dell’Ente
– Aprile 2007 – Riconoscimento formale rilasciato per motivi sociali dalla Circoscrizione 9 della Città di Torino
– Settembre 2003 – Diviene il più giovane docente di “Tecnica Turistica Applicata e Marketing” d’Italia ad essere impiegato in un Istituto Statale.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale all’indirizzo www.emacaluso.com

Leave A Comment

Your email address will not be published.