Article Marketing

article marketing & press release

Google presenta Nexus One, il suo primo cellulare destinato a rivoluzionare il mondo della telefonia mobile

Prima o poi doveva succedere. I sogni son desideri, si dice, ma a sognare spesso ci si azzecca. Ecco allora che Google, il motore di ricerca più famoso al mondo, nonché l’attore più potente di Internet, fa finalmente il primo, storico passo nel mondo della vita reale. Si parla di hardware, concreto e tangibile hardware, che nell’occasione veste i panni dell’oggetto tecnologico che più di tutti ha cambiato le nostre vite: il cellulare.

Il sogno diventato realtà si chiama Nexus One, ed è il primo telefonino realizzato dal colosso di Mountain View che pianta una pietra miliare nella strada che porta al futuro. Il Nexus One fa parte della categoria dei cosiddetti “super telefonini” che vedono nell’iPhone di Apple il proprio leader incontrastato. Difficile non leggere nella storica decisione di Google, peraltro nell’aria da tempo, un tentativo deciso di insediare questa leadership, puntando tutto sulla forza di un brand ormai sulla bocca e sui polpastrelli di tutti.

Nexus One gira su Android 2.1, una versione della piattaforma software Eclair, ed è dotato di uno schermo da 3’7 pollici AMOLED con risoluzione 480×800 WVGA, uno spessore di 11.5mm, un peso di 130 g e una memoria Flash da 512MB espandibile grazie a una scheda SD da 4GB (a sua volta espandibile fino a 32GB).

In più, Nexus One offre delle funzionalità innovative, prima fra tutti la possibilità di immettere del testo senza digitare attraverso comandi vocali. Sempre con i comandi vocali si può far fare al telefonino quello che si vuole, come effettuare una ricerca su Google, chiamare i contatti o chiedere indicazioni stradali. Anche dal punto di vista delle performance video, il Nexus One non lascia nulla al caso. Grazie a una fotocamera a colori da 5 megapixel che comprende flash LED, autofocus, zoom, bilanciamento del bianco ed effetti colore è possibile scattare foto indimenticabili, e si possono poi registrare video MPEG4 in alta risoluzione e caricarli su YouTube con un semplice click.

Il cellulare di Google è acquistabile direttamente nel negozio online dell’azienda di Mountain View, scegliendo l’opzione senza piano telefonico, che permette di utilizzare qualsiasi SIM con rete GSM oppure optando per il piano telefonico di uno degli operatori partner di Google. Nexus One sarà inizialmente disponibile nello store online di Google negli Stati Uniti al prezzo di 529 dollari senza piano tariffario oppure a partire da 179 dollari con un contratto di 2 anni con T-Mobile USA. A breve, Verizon Wireless negli Stati Uniti e Vodafone Europe offriranno servizi ai clienti nelle rispettive aree geografiche.

DISPONIBILE: nei prossimi mesi

VOTO: 9 minuti di chiacchiere (9/10)

PER CHI: trova nel cellulare un motore in più

Leave A Comment

Your email address will not be published.