Article Marketing

article marketing & press release

Il mercato degli smartphone è sempre più variegato con nuovi modelli presentati al MWC 2015

Da poco si è concluso il MWC 2015 (Mobile World Congress) che si è svolto a Barcellora, dove i costruttori di dispositivi mobile si sono dati appuntamento per presentare in anteprima i loro prodotti. Nei sei giorni di fiera tantissime sono state le novità presentate, ma non è arrivata nessuna vera novità (o rivoluzione). In linea di massima, tutti i costruttori hanno migliorato i loro prodotti che hanno in portafoglio, offrendo un nuovo design o aggiornato la caratteristiche tecniche, con una attenzione ai 64 bit e una maggiore attenzione a Internet con LTE ad alta velocità; ma il vero assente è stata la mancanza di una “innovazione” in senso assoluto. C’è da dire che al MWC non era presente, e non lo è mai stato, la Apple che in termini di innovazione è forse l’azienda più dinamica tra i vari brands. Alla fiera ha debuttato la Microsoft, con il marchio Lumia, in cui ha presentato il Lumia 640 e Lumia 640 XL i due nuovi dispositivi mobili di fascia media-bassa, confermando la propria strategia di non puntare sui modelli di fascia alta. La Microsoft, che sul settore dei Tablet e Smartphone è in forte ritardo rispetto alla Apple e la Samsung, ha confermato che il suo intendo e di rafforzarsi sulla fascia di mercato medio bassa e low cost, tralasciano, almeno per adesso, il segmento top di gamma. La parte da leone, come era facilemnte prevedibile, l’ha fatto la Samsung presentanto i nuovissimi smartphone top di gamma per questo 2015: il Galaxy S6 e Galaxy S6 EDGE. Quest’ultimo smartphone ha introdotto un’interessate novità con lo schermo curvato sui bordi. Anche i produttori cinesi hanno fatto la loto parte, garantendo una presenza massicia con una novità di prodotti mai vista prima. Secondo la Samsung, questi due smartphone ha riscosso un enorme successo che si sono concretizzati in 20 milioni di preordini: 15 milioni per la versione S6 e cinque milioni per Edge (la versione curvata). Questa sarebbe una buona notizia per la Samsung, dato che il 2014 si è concluso con dei dati di vendita delutenti per il colosso tecnologico sud coreano. Questo è la conferma che il settore degli smartphome non conosce crisi e il proliferare di nuovi costruttori, principalmente di origine cinese o comunque asiatiche, permette una grande varietà di modelli che si adattano alle esigente di tutti. Per qusto motivo, ai giorni d’oggi districarsi sulle tante offerte di prodotti presenti sul mercato è diventato molto difficile. Un grosso aiuto ci puà venire dai vari siti specializzati che offono schede tecniche e valutazioni su smartphone che si basano sui vari sistemi operativi: Apple, Android e Windows Phone.
Grazie a questi siti (o blog) specializzati che forniscono notizie e approfondimenti sui vari smartphone, è possibile valutare, confrontare e scegliere il prodotto che si adatta maggiormente alle nostre esigenze e ci permettono di avere un’idea chiara prima di procedere ad un acquisto.

Leave A Comment

Your email address will not be published.