Article Marketing

article marketing & press release

Pulire i giocattoli insieme ai tuoi bambini

Insegnare ai bambini a prendersi cura dei loro giocattoli è parte del lavoro di genitori a casa, ed insegnanti a scuola, non solo perché imparano a valorizzare e conservare quello che hanno, ma anche perché i bambini hanno bisogno di apprendere determinate responsabilità e diventare meglio organizzati.
Uno dei modi per farlo è insegnare loro a tenere puliti i loro giocattoli, leggendo questo articolo capirai come incoraggiare i tuoi bambini a dare valore ai loro giocattoli, insegnandogli quanto sia importante la pulizia per farli durare nel tempo.
Tutti i giocattoli hanno specifiche indicazioni su come devono essere puliti, può esserci una etichetta attaccata direttamente all’oggetto oppure ci possono essere biglietti e manualetti su cui si trovano tutte le istruzioni per pulire i giocattoli, in caso contratrio, tu ed i tuoi bambini, imparerete grazie a questo articolo, alcuni trucchi molto semplici per la pulizia dei giocattoli.
Adesso è arrivato il momento di incoraggiare i tuoi bambini a passare un pomeriggio divertente ed alternativo pulendo i loro giocattoli, passiamo insieme in rassegna i vari giochi e come possono essere puliti senza sforzo, divertendosi.
Giocattoli in legno
L’aceto è un disinfettante naturale, mescolato con l’acqua, crei una soluzione che permette di pulire e disinfettare a fondo i vari giocattoli in legno con cui possono giocare. I tuoi bambini possono immergere il panno nella miscela di acqua e aceto e pulire da soli e per bene i loro giocattoli, insieme a loro potete poi dedicarvi a spiegargli come pulire le varie parti al meglio.
Pupazzi di Peluche
I pupazzi di peluche sono tra i giocattoli che tendono a sporcarsi e ad accumulare il maggior numero di batteri e germi che possono essere nocivi per la salute del tuo bambino, per questomo motivo è importante tenerli sempre puliti, per farlo devi semplicemente metterli in lavatrice usando il ciclo delicato e poi lasciarli asciugare su di uno telo o canovaccio senza strizzarli o schiacciarli. Fatti aiutare dai tuoi bambini, dai loro il compito di togliere tutti gli accessori ed i vestiti di cui sono eventualmente dotati i pupazzi di peluches, digli di controllare se c’è qualche strappo oppure rottura.
Nel caso hai lavato i peluches con l’aceto, per rimuovere l’odore puoi metterli in un sacchetto di plastica con un po’ di bicarbonato di sodio, agitare e lasciar agire la polvere per qualche ora, dopo di chè con un aspirapolvere rimuovere tutto il residuo, i tuoi bambini in questa fase si divertiranno un sacco ad aspirare i loro pupazzi di peluches per farli totnare puliti come nuovi.
Se i pupazzi di peluche sono molto vecchi, c’è il rischio che in lavatrice si possano rovinare, per ovviare, puoi pulirlo usando acqua calda, sapone naturale ed uno spazzolino per le unghie, questo ti aiuta a rimuovere anche le macchie più difficili, i tuoi bambini in questo caso diventeranno partecipi del lavaggio, potranno loro stessi pulire e togliere le macchie dai loro peluches.
Giocattoli di plastica senza batterie
Per pulire i giocattoli di plastica che non hanno circuiti elettrici o batterie, va usata dell’acqua calda, del sapone delicato ed uno straccio, se si aggiunge anche dell’aceto bianco distillato si ottiene anche l’azione disinfettante, insegna ai tuoi bambini come pulirli delicatamente andando a rimuovere, con la pezzuola imbevuta di miscela, ogni residuo di sporcizia.
Giocattoli da bagno come paperelle e barchette
I bambini più piccoli giocano spesso mentre gli si fa il bagnetto, i giocattoli tendono ad impiastricciarsi di sapone e di altra sporcizia, per pulirli basta metterli in un catino pieno d’acqua e di aceto, lasciar agire la miscela almento per una notte e poi sciacquare via tutto con un abbondante lavaggio sotto l’acqua corrente, basta poi metterli ad asciugare per riaverli puliti pronti per un nuovo bagnetto, i tuoi bambini possono aiutarti nel risciacquo spiegandogli che devono togliere tutti i residui della soluzione di acqua e aceto usata per disinfettarli e pulirli.
Giocattoli elettronici
Sono tra i più complicati e difficili da pulire, bisogna stare attenti a non esagerare con l’acqua o con qualsiasi altro liquido detergente che può rovinare i contatti elettrici del giocattolo, per questo rimuovi sempre le batterie ed ogni congegno elettronico che può essere rimosso, cerca di non usare sapone o detergenti chimici, ma sfrutta sempre la potenza della miscela acqua ed aceto distillato, l’importante è poi riuscire a rimuovere tutti i residui per bene e far asciugare naturalmente senza l’ausilio di stufe oppure phon.
A parte i giocattoli elettronici, che sono tra quelli più complessi da pulire, l’azione di pulizia può diventare anch’essa un gioco da fare con i tuoi bambini coinvolgendoli nelle varie fasi, dedicando loro quelle che portano a dei risultati concreti come l’asciugature, la rimozione delle macchie, smontaggio e montaggio delle varie parti dei giocattoli insegnando loro dove e perchè sbagliano.
Pulire i giocattoli può così diventare un momento ludico e di apprendimento anche per i tuoi bambini.

Leave A Comment

Your email address will not be published.