Article Marketing

article marketing & press release

Vacanze 2011: suggerimenti e idee

Con così tante opzioni fra cui scegliere, eccovi qualche aiuto per facilitarvi nella scelta della località dove portare in vacanza i bambini il prossimo anno.

Dato che la recessione comincia a placarsi, è più facile trovare delle occasioni di viaggio per portare i bambini in vacanza in giro per il mondo nel 2011, senza essere costretti a restare a casa.
Se la crisi finanziaria ci ha insegnato qualcosa è proprio che ci sono moltissime offerte di viaggio tra cui scegliere quando ci si prende del tempo per pianificare la vacanza: dall’assicurarsi dei biglietti aerei economici, al cercare paesi con un buon tasso di cambio per risparmiare dei soldi, come i paesi al di fuori dell’eurozona.

Le vacanze in famiglia non risulteranno né costose né stressanti se prenotate in anticipo o cercate destinazioni con un buon rapporto qualità/prezzo. Se i vostri bambini sono già grandicelli per il Walt Disney World Resort o vi spaventa il costo di un viaggio in Florida, esistono molte altre alternative più vicino a casa, come delle vacanze d’avventura ai confini dell’Europa. Potete portare i ragazzi a fare rafting lungo il fiume turco Coruh o arrampicata sul monte Toubkal in Marocco per sperimentare esperienze diverse a sole poche ore d’aereo.

Troverete numerose alternative anche nel caso abbiate in mente una classica vacanza al mare. Paesi come la Spagna o il Portogallo sono ancora tra le mete preferite per gli amanti del sole, ma ci sono anche nuovi arrivati che li stanno velocemente raggiungendo come la costa egiziana del Mar Rosso di Sharm el Sheik o le idilliache isole greche, come Kos e Corfu. Se i vostri bambini sono appassionati di storia, visitare le antiche città di Atene o il Cairo può anche essere un’esperienza rilevatrice per tutta la famiglia, e se le antichità non vi entusiasmano, potete sempre provare la cucina locale.

Se potete permettervi di spendere qualche soldo in più per la vostra vacanza familiare potete optare per un safari nei paesi africani come in Kenya o in Tanzania. Anche il Sud Africa è diventata una nazione gettonata dai vacanzieri dopo aver ospitato i Mondiali di Calcio del 2010, e ci sono moltissime cose da fare e da vedere per turisti di tutte le età, come la visita della sua bellissima Strada dei Giardini.

Se invece non volete spendere troppo in vacanza potete scegliere di noleggiare un’auto, soprattutto nei posti come gli Stati Uniti dove la benzina costa molto meno che in Europa, e girare il paese con un’auto è il modo migliore per visitarlo. Troverete numerose offerte di noleggio auto ovunque andiate e potete iniziare subito con un tour del Nord America, con un coast to coast in auto. Può essere lungo e i bambini potrebbero lamentarsi mentre attraversate alcuni dei tratti più desolati, ma senza dubbio, gli scenari che vedrete vi rimarranno impressi in mente per tutta la vita.

Leave A Comment

Your email address will not be published.