Article Marketing

article marketing & press release

Lucca, al via il festival del volontariato

LUCCA – Saranno il ruolo a volte scomodo – perché in prima linea – del volontariato, ma anche le sue belle storie e le cosiddette “tribù aperte” chiamate a fronteggiare comunità chiuse e rancorose, il fulcro dell’ottava edizione del Festival nazionale del volontariato, organizzato da Cesvot e Fondazione volontariato e partecipazione, in programma da venerdì 11 a domenica 13 maggio a Lucca. Tre giorni di eventi, con 25 convegni, oltre 100 relatori, la presenza di decine e decine di associazioni e un programma mirato a valorizzare e ribadire il ruolo del terzo settore come spina dorsale dell’Italia.

IL PROGRAMMA – Il cuore della manifestazione sarà piazza Napoleone, nel centro storico della città, dove troverà sede una tensostruttura attrezzata che accoglierà seminari e attività di animazione, con l’obiettivo di intercettare un pubblico di tutte le età, dai bambini agli anziani. La cerimonia inaugurale è prevista alle 9 del venerdì, dopo di che il programma entrerà nel vivo con spazi dedicati all’associazionismo in tutte le sue forme: dalla donazione di sangue allo sport, fino all’impegno contro ogni forma di bullismo e cyberbullismo. Fra le curiosità le “soccorsiadi” al campo Balilla, la staffetta della solidarietà sopra le Mura e ancora cinema, caccie al tesoro e solidarietà.

LE ONG – Fra i temi affrontati nei convegni la riforma del terzo settore – lanciata proprio a Lucca dall’allora presidente del Consiglio Matteo Renzi durante il Festival del volontariato del 2014 -, la reputazione delle Ong che operano nel Mediterraneo e i giovani e le pratiche di inclusione sociale. Tra gli ospiti in scaletta, attesi il sottosegretario al lavoro e alle politiche sociali Luigi Bobba, il consulente della presidenza del Consiglio dei ministri Fabrizio Curcio, il conduttore televisivo Red Ronnie e gli atleti paraolimpici Andrea Lanfri, Sara Morganti e Stefano Gori. Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito www.festivalvolontariato.it.

FONTE: corrierefiorentino.corriere.it