Article Marketing

article marketing & press release

Vigili del Fuoco volontari in assemblea: ”Quasi 20 mila interventi in un anno”. Premiati i ‘valorosi’ e i pompieri di lungo corso

http://www.ildolomiti.it/cronaca/2018/vigili-del-fuoco-volontari-in-assemblea-quasi-20-mila-interventi-in-un-anno-premiati-i

TRENTO. “A nome di tutta la comunità, vi porgo un sincero ‘grazie’. E’ un guadagno e una enorme fortuna che in questa terra ci siano così tante persone che mettono quotidianamente passione e impegno al servizio del prossimo”. Queste le parole del governatore Ugo Rossi rivolte ai Vigili del Fuoco Volontari riuniti nell’annuale Assemblea provinciale.

 

Assemblea che ha approvato anche il bilancio consuntivo del 2017. Per il Trentino – ha spiegato Rossi, presente assieme all’assessore Tiziano Mellarini – c’è già una grande voce all’attivo nel vostro bilancio, ed è il fatto stesso che esistete. E’ un guadagno e una enorme fortuna che in questa terra ci siano così tante persone che mettono quotidianamente passione e impegno al servizio del prossimo. Qualsiasi voce di costo sarà sempre inferiore al valore di ciò che fate per tutelare persone e cose”.

 

“In questi mesi – ha affermato il governatore – avete dimostrato anche di riuscire a rinnovare le vostre regole di funzionamento e di superare le difficoltà che inevitabilmente si incontrano lungo il cammino, senza rinunciare ai valori del volontariato e dell’attaccamento al territorio. Noi come istituzione saremo sempre la vostro fianco, anche sul piano economico, con sobrietà e attenzione, ma sempre con la chiara consapevolezza che avere dei vigili in ogni comune e persino frazione è un valore e una ricchezza formidabile”.

 

Ma il bilancio, oltre al valore economico, ha in sé anche l’attività reale, e questi sono i numeri: 237 corpi dei Vigili del fuoco volontari che coprono capillarmente tutto il Trentino, oltre 8.000 iscritti, quasi 1.250 allievi. 28.800 interventi nel 2017, per oltre 515.000 ore/uomo.

 

Complessivamente le attività nel 2017 segnano un incremento di circa il 10% su base annua rispetto all’anno precedente. Gli interventi (escluse quindi attività di addestramento o incontri o manifestazioni) sono aumentati del 16,4% rispetto al 2016 (da 16.499 a 19.207). Sono aumentate tutte le tipologie di intervento: i servizi tecnici ( +24%), i servizi di prevenzione (+2%), gli incendi (+6,5%), e di molto gli incidenti stradali (+17,8%). Segnano un aumento anche incidenti ambientali (+13%) e soccorso a persona (+20%).

 

Dal 22 settembre 2017 la Federazione dei vigili del fuoco volontari ha come presidente, per la prima volta eletto direttamente dall’Assemblea dei Comandanti, Tullio Ioppi di Arco classe 1963, già comandante del locale Corpo per 13 anni dal 1994 al 2007. Assieme a lui sono stati eletti i due vicepresidenti: Guido Lunelli e Luigi Maturi.

 

L’Assemblea provinciale è stata l’occasione per premiare con la “Croce di bronzo” al merito per azioni di valore. E’ stata consegnata a al capoplotone Alberto Colò, al caposquadra Davide Modena e al vigile Alessio Maltauro per l’intervento di soccorso effettuato a Mori nel 25 marzo scorso quando una persona era caduta nel canale di collegamento tra la diga e l’ex Alumetal.

 

Il riconoscimento dell’impegno ai pompieri che hanno raggiunto “L’oro di lungo comando” con i 20 anni di servizio è andato a Sergio Casagranda e Luigi Villotti. Sono stati premiati anche i volontari che hanno conseguito i 40 anni di servizio con la “Fiamma d’Oro”, e sono:

 

Danilo Dalmonego, Andalo

Nereo Tommasi, Arco

Alberto Flaim, Bleggio Inferiore

Gianfranco Borgogno, Borgo Valsugana

Renato Gasperi, Caldonazzo

Dino Caresia, Fornace

Claudio Felicetti, Grauno

Aldo Frisinghelli, Isera

Sergio Hertmaier, Levico

Leonardo Callegari, Lisignago

Roberto Endrizzi, Malé

Danilo Marinolli, Malé

Camillo Giuliani, Malgolo

Geremia Pretti, Ragoli

Beppino Dalprà, Roncegno

Carlo Montibeller, Roncegno

Giuliano Zottele, Roncegno

Remo Ress, San Michele

Claudio Vescovi, Tiarno

Luigi Calliari, Volano

FONTE: ildolomiti.it