Article Marketing

article marketing & press release

Installazione domestica VS installazione professionale delle caldaie

Ok: sei giunto alla decisione di installare una nuova caldaia in casa per soddisfare le esigenze di riscaldamento e probabilmente per ridurre i costi energetici. A questo punto che si fa? Come si procede? Il passo successivo all’acquisto della caldaia è l’installazione. Se hai preso in considerazione l’idea di provvedere da solo al montaggio della caldaia probabilmente ti sarai reso già conto che non si tratta di un compito semplice. Le caldaie, infatti, sono strumenti complessi e potenzialmente pericolosi se non vengono installati nel modo corretto.

Se hai esperienza nell’installazione di piccoli elettrodomestici e te la cavi abbastanza bene con i lavoretti fai da te in casa, il processo che porta all’installazione della caldaia può apparirti fattibile e non poi così complesso. Tuttavia, a meno che tu non abbia le adeguate certificazioni provvedere da solo all’installazione della tua caldaia a gas è illegale oltre che potenzialmente pericoloso. Anche se riuscissi a installare la caldaia in modo sicuro rischieresti di incorrere in futuri malfunzionamenti, incidenti o danni e probabilmente ne annulleresti la garanzia.

L’installazione professionale della caldaia vale il suo costo

Perché rischiare, quindi, anche nell’ottica dei controlli periodici che vengono effettuati proprio sulle caldaie a gas? Si rischia inutilmente di provocare danni anche potenzialmente mortali e nel migliore dei casi si incorre in sanzioni abbastanza costose. A questo punto vale la pena di assumere un professionista dotato di tutte le certificazioni necessarie. Molte aziende, inoltre, garantiscono gli interventi tecnici che svolgono e sono disposte a risolvere i problemi che potrebbero presentarsi successivamente in modo gratuito.

Se si provvede da soli all’installazione si potrebbe finire per fare i conti, se qualcosa dovesse andare storto, con dei danni alla propria casa o con il danneggiamento di una caldaia appena acquistata.

Bisogna tener presente, inoltre, che molti installatori mettono a disposizione l’installazione della caldaia a prezzo ridotto se la si acquista nuova presso il loro punto vendita: un’occasione da non lasciarsi scappare perché permette di risparmiare qualcosa in più.

Verifica sempre l’affidabilità dell’installatore

Sono molti gli idraulici hobbisti che per arrotondare fingono di avere tutte le credenziali in ordine e mettono a disposizione il servizio di installazione delle caldaie a gas. Quando si chiede la fattura, poi, magari si scopre che non hanno Partita Iva e che quindi non sono assolutamente qualificati per svolgere il lavoro che fanno.

È importante, quindi, verificare l’affidabilità dell’installatore prima ancora dell’intervento tecnico ponendo poche semplici domande:

  • chiedendo la possibilità di avere una fattura per il lavoro svolto;
  • informandosi sulla possibilità dell’ottenimento del Libretto dell’impianto di riscaldamento diventato ormai obbligatorio;
  • chiedendo l’abilitazione a svolgere eventualmente servizi di manutenzione periodica come il controllo dei fumi per il rilascio del bollino blu.

Se una o più risposte alle precedenti domande dovesse essere negativa allora è il caso di cambiare installatore: il professionista con il quale si ha a che fare potrebbe non essere completamente qualificato per svolgere il suo lavoro.

L’installazione delle caldaie, infatti, richiede competenze sull’impianto elettrico e la capacità di lavorare in modo sicuro con le condutture del gas. Assicurarsi che il professionista al quale ci si sta rivolgendo sia effettivamente in grado di compiere in sicurezza il suo lavoro è d’obbligo.

Kalorplus, il nostro centro di assistenza per caldaie Vaillant a Roma è a tua disposizione per l’installazione, la manutenzione e la vendita professionale delle caldaie.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Copyright © 2018 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA