Article Marketing

article marketing & press release

Come scegliere il rasaerba elettrico per il tuo giardino

Prima di avventarti sul primo rasaerba elettrico che ti proporranno in negozio, assicurati di sapere quale tipo è più indicato per il tuo prato e di capire i pro e i contro delle varietà di rasaerba esistenti sul mercato.

Quando si acquista un nuovo rasaerba elettrico, la maggior parte dei compratori che possiedono il giardino considera il prezzo, la marca, le proprietà ed eventualmente anche il negoziante che fornisce il prodotto. Ma ciò che più ha importanza durante la fase di scelta del rasaerba è molto più semplice di quanto possa sembrare: considerare il tipo di prato che bisogna curare. Se sei in questa fase, allora continua a leggere i consigli e cerca di porti le seguenti domande, al fine di avere più chiara la tua esigenza e il prodotto che può soddisfare le tue richieste.

Il tuo lotto ha dimensione di una grande distesa aperta di verde oppure è limitato a costernare l’ingresso di casa? La forma del giardino si sviluppa su terrazzamenti, lungo recinzioni, letti di fiori o arbusti? E’ la superficie perfettamente pianeggiante oppure è in pendenza? In apparenza, le domande sono banali, ma possono aiutare moltissimo a scegliere il tipo di rasaerba che fa al tuo caso in relazione alla dimensione, alla forma e alla topografia del giardino.

 

Rasaerba manuali a bobina

Esistono ancora in circolazione rasaerba manuali, che funzionano senza motore, silenziosi, affidabili e a bassa manutenzione, sostenibili per l’ambiente. Tuttavia sono tipi di rasaerba obsoleti, che funzionano solo se spinti in maniera brusca e ininterrotta per ottenere risultati soddisfacenti ed evitare che l’erba rotoli invece di tagliarsi sotto le lame. I rasaerba a bobina manuali sono comunque una soluzione ancora interessante ed economica per piccoli giardini pianeggianti.

Rasaerba elettrici a cavo

I rasaerba elettrici con cavo sono la soluzione non obsoleta per far fronte al taglio del prato in giardini di piccole dimensioni. Le caratteristiche dei rasaerba elettrici a cavo sono: efficienza, pulizia, affidabilità, leggerezza e relativa tranquillità sia in termini di acustica sia di manutenzione e facilità di uso. Non hanno bisogno del combustibile, ma limitano la propria funzione alla lunghezza del cavo elettrico a cui sono legati. Sono inoltre un po’ scomodi quando sono presenti molti arbusti o cespugli, attorno a cui bisogna passare senza aggrovigliarsi con il cavo elettrico.

Rasaerba elettrici a batteria

I rasaerba elettrici a batteria hanno tutti i vantaggi di un motore elettrico a filo, ma senza il cavo elettrico. La funzione è limitata alla durabilità della batteria ricaricabile ed è, quindi, per tale ragione che il modello a batteria deve essere scelto per giardini di medie e piccole dimensioni, dalla forma e dalla topografia varia, grazie all’assenza di impedimenti nei movimenti. Se si acquista un modello con batteria di ultima generazione, si possono affrontare dimensioni del giardino anche superiori.

Rasaerba con motore a scoppio

Sono rasaerba che si servono del combustibile per poter azionare il motore e bisogna, quindi, considerare l’attenzione da porre nel ricaricare il motore e nel fare costante manutenzione. Tali cure saranno ripagate con una potenza del motore in molti casi superiore a quella dei rasaerba elettrici e a bobina. Il vantaggio di un modello con motore a scoppio è la facilità con cui si tagliano erbacce difficili e alte in giardini di medie e grandi dimensioni, ma bisogna valutare se il contesto in cui si opera non è densamente abitato, a causa del rumore notevole del motore. Il peso dell’attrezzo è sicuramente maggiore, confrontato ai modelli sopracitati, ma non eccessivo.

Trattori rasaerba

Sono un’ottima soluzione per falciare l’erba in modo rapido, efficiente e, soprattutto, comodo. Esistono diversi tipi, da quelli pèù tranquilli e meno potenti, ai trattori professionali il cui prezzo è accessibile solo a pochi. Tali macchinari sono da prendere in considerazione solo per prati di grandi dimensioni e dove gli impedimenti sono sporadici e irrilevanti rispetto alle dimensioni complessive del prato, il quale può presentare pendenze facilmente sopportabili. Il motore è solitamente a cinchia ed è posizionato dietro la seduta.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Copyright © 2018 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA