ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ' active_time = 1516523504, active_ip = '54.90.237.148', act' at line 2
---
REPLACE INTO it_active SET active_id = , active_time = 1516523504, active_ip = '54.90.237.148', active_user_agent = 'CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)', active_session = '649impmuqrjjhh5mudmh4v9a26'
---
ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3
---
SELECT * FROM it_comments, it_users WHERE user_id = comment_author_id AND comment_topic = 87664 AND comment_type = 'articles' AND (comment_state = 1 OR comment_author_id = ) ORDER BY comment_date ASC
---
You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3 Il Santo Natale - Nascita ed evoluzione

Article Marketing

Articoli, recensioni e comunicati stampa

Il Santo Natale - Nascita ed evoluzione

Inviato da: fabriziobenelli | Visite totali: 0 | Numero di parole: 635 | Data: 9-10-2015 - 12:27 PM



Il Santo Natale (www.holyart.it) è una festa cristiana festeggiata il 25 Dicembre per celebrare la nascita di Gesù.
Le sue origini risalgono al IV secolo: la prima menzione certa è quella del 25 Dicembre 336. Le origini della festa non sono note, ma sono state formulate diverse ipotesi al riguardo.
Si pensa che la data del 25 Dicembre sia stata scelta per sostituire la festa del Natalis Solis Invicti, sebbene siano state proposte negli anni anche teorie riguardanti influenze ebraiche. Le diverse teorie possono comunque coesistere, non sono in contrapposizione.
Secondo il Calendario liturgico il Santo Natale è la seconda festa più importante dopo la Pasqua, nonostante tradizionalmente sia la festa più attesa e sentita da parte di tutto il mondo cristiano. Strettamente legate a questa tradizione sono la realizzazione del presepe e dell’albero di Natale, entrambe tradizioni medievali.
In particolare quella del presepe si è sviluppata nei secoli in Italia, dando vita a vere e proprie forme d’arte invidiate e copiate in tutto il mondo.
Famosissima è l’arte presepiale napoletana. Questa forma d’arte, nata appunto a Napoli intorno all’anno 1000, è caratterizzata da una moltitudine di personaggi, ognuno dei quali con un significato differente.
Un’altra tipologia di presepe molto famosa è quella del presepe vivente. In queste rappresentazioni i personaggi che compongono il presepe, generalmente statuine di terracotta o plastica, vengono sostituiti da persone in carne e ossa, che interpretano il ruolo con grande maestria.
Secondo elemento che non può mancare in nessuna casa durante il periodo natalizio è l’albero di natale. Comunemente un pino, viene abbellito con addobbi natalizi di ogni tipo: dalle consuete palle di Natale, alle luci ad altre forme di decoro natalizio come candele e statuine raffiguranti generalmente angioletti e colombe.
Sebbene sia una tradizione prettamente cristiana, nel corso dei secoli il Santo Natale è diventato un giorno di festa anche per i non cristiani, nonostante per questi ultimi abbia assunto significati diversi da quello religioso. Nell’ultimo secolo, in particolare, il natale è diventato un vero e proprio evento in termini economici e commerciali, grazie alla consueta tradizione dello scambio di doni.
Altra tradizione strettamente legata al Natale è quella di Babbo Natale, una figura che distribuisce regali ai bambini la sera della vigilia di Natale. Una figura simile la si può ritrovare in molte altre tradizioni in tutto il mondo, come in America Latina, Giappone e diverse parti dell’Asia orientale.
Le origini cristiane del personaggio di Babbo Natale si rifanno a San Nicola, vescovo cristiano di Myra, considerato il protettore dei bambini dopo che, secondo la tradizione, riportò in vita cinque fanciulli uccisi da un oste.
Prima della conversione al cristianesimo la tradizione germanica narrava che il dio Odino ogni anno, insieme a gli altri dei, organizzava una battuta di caccia nel periodo del solstizio di inverno (fine dicembre); in occasione di tale evento i bambini lasciavano i propri stivali pieni di carote, paglia e zucchero, vicino al caminetto. In cambio il dio Odino avrebbe lasciato doni e dolciumi. Anche in questo caso la raffigurazione del personaggio richiama un vecchio barbuto, proprio come la tradizione cristiana.

Strettamente legata alla figura di Babbo Natale è la tradizionale lettera che ogni bambino scrive per richiedere i giocattoli preferiti da ricevere in dono. Per capire l’importanza di questa usanza basti pensare che in Canada è stato predisposto un apposito codice postale che si può utilizzare per inviare una lettera a Babbo Natale. Dal 1982 ad oggi oltre 13.000 impiegati delle poste canadesi hanno risposto volontariamente per dare una speranza ai bambini delle zone più povere del paese.

Note sull'autore

Commenti

Nessun commento postato.

Scrivi un commento

Per poter commentare devi prima effettuare il login.
Copyright © 2018 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA