ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ' active_time = 1516587326, active_ip = '54.234.0.2', active' at line 2
---
REPLACE INTO it_active SET active_id = , active_time = 1516587326, active_ip = '54.234.0.2', active_user_agent = 'CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)', active_session = 'dnk1aaej9ubrdu72hj0tt9v6k0'
---
ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3
---
SELECT * FROM it_comments, it_users WHERE user_id = comment_author_id AND comment_topic = 86463 AND comment_type = 'articles' AND (comment_state = 1 OR comment_author_id = ) ORDER BY comment_date ASC
---
You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3 L'avanzata della case vacanze sugli hotel

Article Marketing

Articoli, recensioni e comunicati stampa

L'avanzata della case vacanze sugli hotel

Inviato da: HomeToGo | Visite totali: 0 | Numero di parole: 718 | Data: 27-07-2015 - 12:27 PM



HomeToGo (www.hometogo.it) presenta un confronto, in termini di prezzi e m² disponibili, tra hotel e case vacanza

Berlino 21 luglio 2015 - Secondo una ricerca dell’ISTAT* le presenze per tipologia di esercizio hanno mostrato lievi incrementi per entrambi, hotel e strutture extra alberghiere: però le prenotazioni nelle strutture extra alberghiere sono aumentate del 700%* rispetto a quelle degli hotel, anche se queste rappresentano ancora la grande maggioranza di prenotazioni per tipologia, preferiti dall’80%* dei vacanzieri.

Questo perché?

I motivi sono principalmente 2 e riguardano la relativa poca ma crescente conoscenza da parte dei villeggianti delle caratteristiche delle case vacanza, che negli anni si sono evolute in termini di servizi e ospitalità, e il prezzo medio per notte degli hotel che continua ad aumentare, è aumentato del 2% in Italia quest’anno**. Alla luce di queste tendenze e del fatto che il settore delle case vacanza sta subendo uno sviluppo notevole in termini di visibilità e organizzazione, gli alloggi indipendenti diventano sempre più ricercati.

Ma in particolare qual è il risparmio che si può ottenere scegliendo di partire per le vacanze estive prenotando una sistemazione che non sia un albergo? Secondo uno studio di HomeToGo: una famiglia di 4 persone (con 2 bambini di 6 e 10 anni) nel mese di agosto riesce a risparmiare fino a 200€ al giorno!
Questo è molto evidente nelle località estive più famose e costose in Italia come la zona delle 5 Terre in Liguria, la costiera Amalfitana, il Salento, la Gallura o la Versilia.

Però è ancora tempo di affari per i soggiorni in agosto, una sistemazione per una famiglia nelle zone di Vernazza e Riomaggiore ha un costo medio di 145€ al giorno per una grandezza, sempre media, di 63 m2 contro il prezzo di un hotel di 207€ per 29 m2. Ad Amalfi invece se si volesse scegliere il soggiorno in albergo la spesa media si aggira intorno a 296€ per 24 m2 contro i 188€ e 40 m2 negli appartamenti o case indipendenti. In altre zone molto frequentate la tendenza non cambia e nel centro del Salento, a Gallipoli, è possibile prenotare 62 m2 a 131 € a notte contro i 239€ per 29 m2 medi richiesti in un albergo. In Versilia e in Gallura infine la differenza con i prezzi degli hotel è ancora più accentuata: 132€ per 60 m2 contro il prezzo dell’hotel che arriva a 284€ per uno spazio di 33 m2.

Con oltre 215,000 case vacanza disponibili In tutta Italia contro 33,316* hotel, HomeToGo si propone come il sito indispensabile da visitare per confrontare prezzi e caratteristiche di tutte le proprietà disponibili presso i migliori provider al mondo.
Una vera casa piuttosto che una camera d’albergo

Lo spazio in hotel è molto caro: prendendo in considerazione solo le strutture da 3 e 4 stelle si può ottenere una dimensione media di 29 m2 con un prezzo medio di 262€ a notte. A differenza della situazione negli alberghi, nelle case vacanza lo spazio non è un problema e i prezzi più accessibili, rispettivamente in media 57 m2 e 144€ a notte.

“Le case vacanze aiutano a far risparmiare e permettono di godere di numerosi vantaggi: la libertà di cui si dispone prenotando una casa indipendente è massima! Nessun orario fisso per colazione o cena, pieno utilizzo dei servizi tipici di una casa vera e propria, nessun extra costo per il WiFi e spesso si possono ospitare anche gli animali. La vacanza assume i connotati di una vera a propria esperienza in linea con la località scelta, usi e costumi. Più della metà delle camere degli hotel appartengono a catene, un appartamento è particolare e fortemente inserito nel contesto cittadino, ciò consente di vivere a pieno la cultura e la tradizione del luogo” afferma Fabrizio Di Fulvio, General Manager Italia di HomeToGo.

*Dati ISTAT

**Report HPI Italia

Note sull'autore

Commenti

Nessun commento postato.

Scrivi un commento

Per poter commentare devi prima effettuare il login.
Copyright © 2018 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA