Article Marketing

article marketing & press release

Idrovalvole per Irrigazione part. 2°: Riduzione Pressione

A volte siamo costretti a ridurre la pressione di esercizio per rimanere all’interno di valori ideali all’utilizzo di prodotti specifici o semplicemente per stabilizzare la pressione a valle indipendentemente da quella di monte e dai relativi sbalzi.

E’ il caso, ad esempio, dell’utilizzo di Tape ed Ali gocciolanti leggere ovvero prodotti con parete molto sottile (da 0,15-0,20 mm ed anche meno) che necessitano di pressioni di esercizio inferiori a 10 mca.

La differenza di spessore di parete è immediatamente percepibile osservando l’immagine a fianco dove sono ripresi, da sx, un tubo in polietilene ed un Tape 8 mil (0,20 mm).

Per prodotti a parete così sottile l’ingresso di acqua a pressioni superiori ad 1 atmosfera è deleterio e può portare a deformazione e scoppio.

Risulta quindi di basilare importanza procedere ad un’opportuna riduzione della pressione di esercizio fino a valori di 0,7-1,0 bar.

Per ottenere valori così bassi e stabili (indipendenti dai valori di pressione a monte) si possono utilizzare due sistemi fondamentalmente:

* Riduttore di pressione ad azione diretta

* Idrovalvola con funzione di regolazione della pressione di valle

In foto a sx possiamo vedere modelli diversi di Riduttori di pressione ad azione diretta in materiale plastico/ottone.

Le molle inserite all’interno sono colorate e, a seconda del codice colore, pretarate (0,6-0,9-1,1…3,5-4,0 bar) in modo da stabilizzare la pressione ad un determinato livello senza effettuare alcuna regolazione.

Bisogna, però, fare estrema attenzione alla portata che attraversa il Riduttore!

Infatti questi accessori non “lavorano” sulla pressione bensì sulla portata ed effettivamente per ottenere l’effetto riduzione, ai livelli indicati dalla molla, dobbiamo rientrare all’interno di un range di portata (pena un livello di pressione assolutamente differente).

A seconda del numero di molle presenti possiamo risalire alla portata massima che il Riduttore può sopportare. Generalmente la portata, per singola molla, è intorno ai 4 mc/h (riduttore 2 molle = 8-9 mc/h di portata massima).

I riduttori ad azione diretta vengono utilizzati per la loro semplicità di utilizzo anche se risultano costosi (soprattutto a portate elevate) e limitanti a causa dell’impossibilità di fare la seppur minima regolazione.

Un’Idrovalvola di regolazione pressione è più sofisticata ma molto più flessibile in utilizzo data la possibilità di infinite regolazioni.

La funzione di regolazione è permessa da un “Pilota” (accessorio in ottone o plastica) che, connesso idraulicamente a Valle valvola e Monte valvola, è in grado di decidere autonomamente la quantità di acqua da convogliare in Camera valvola e quindi determinare la posizione della membrana (più bassa = più riduzione / più alta = meno riduzione).

Anche il Pilota è dotato di molla che permette la taratura all’interno di un range, comunque vasto, di pressioni; generalmente si utilizzano due-tre differenti molle per coprire una gamma di regolazioni che vanno da 0,5 a 8 bar.

Il Pilota, agendo su una vite, permette di ricercare il livello di pressione che fa al caso nostro ed anche di fare minime regolazioni per affinare la taratura.

La precisione è davvero notevole e l’idrovalvola si presta perfettamente all’impiego con ali gocciolanti, tape, microirrigatori etc.

Da non dimenticare il corretto rapporto di riduzione: la pressione in uscita ad una valvola di riduzione non dovrebbe mai essere inferiore ad un terzo della pressione in ingresso (rapporto 1/3), un quinto in caso di riduttori in ottone (rapporto 1/5).

Oltrepassando questi valori si innescano fenomeni di Cavitazione che possono determinare l’usura di membrane, parti in movimento, fino alla formazione di crepe e fessurazioni.

E’ possibile anche automatizzare l’Idrovalvola tramite solenoidi o comandi idraulici al fine di ottenere l’apertura della valvola, e regolazione della pressione, ad orari prestabiliti secondo un programma eseguito da una centralina elettronica.

Le Idrovalvole di regolazione pressione trovano impiego in svariate situazioni:

* riduzione pressione per Tape-Ali leggere ed Ali gocciolanti inserra e pieno campo

* riduzione pressione per microirrigatori in serra e pieno campo

* riduzione pressione in uscita da gruppi motopompa e pompe elettriche

Leave A Comment

Your email address will not be published.