Article Marketing

article marketing & press release

Trump, di nascosto dei giornalisti indossa la mascherina in visita alla Ford in Michigan

Alla fine anche Donald Trump ha messo sul viso una mascherina. Una foto che normalmente non interessa nessuno è diventata, invece, uno scoop mondiale.

Il presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump finora aveva sempre rifiutato di indossare una mascherina anti covid-19. Non soltanto perché, come  segnalato da una nota della Casa Bianca, «si sottopone ogni giorno al test» sul coronavirus che è sempre stato negativo. La ragione più importante l’ha spiegata lo stesso Donald Trump: «Le mascherine non sono compatibili con il ruolo di presidente degli Stati Uniti di America».

Ieri, tuttavia, 21 maggio, Trump non è riuscito a sfuggire alle regole rigorose stabilite dalla Governatrice del Michigan, la democratica Gretchen Whitmer e obbligatoriamente imposte con zelo dalla Ford. Il presidente degli Stati Uniti in visita all’impianto di Rawsonville Components di Ypsilanti, in parte ridestinato alla produzione di visori,  ventilatori e altro materiale sanitario.

Trump, ha comunicato l’azienda, ha indossato una mascherina per un piccolo tratto del percorso interno. «Bill Ford ha sollecitato il presidente Trump a mettere una mascherina al suo arrivo», ha annunciato la casa di Detroit in una comunicazione. «Trump ha indossato una mascherina chirurgica durante la visita privata a 3 Ford Gts, subito dopo si è tolto la mascherina per il resto della visita». Così, senza la mascherina,  si è presentato davanti ai giornalisti: «Non voglio darvi la soddisfazione di vedermi con la mascherina», ha affermato. Ma un fotoreporter lo ha beffato.

L’articolo segue dopo l’immagine



In precedenza, Dana Nessel (dem) dello stato del Michigan, gli aveva sollecitato di rispettare le leggi dello Stato e la politica della Ford per la tutela della salute dei lavoratori, segnalandogli  la sua “responsabilità non solo legale ma anche sociale e morale di sottoporsi a precauzioni ragionevoli per prevenire la diffusione del virus”.
Subito dopo la fine della visita, lei e Trump si sono reciprocamente attaccati .
“Il presidente è come un  petulante bambino che si rifiuta ostinatamente di rispettare le regole. La pandemia non è una stupidaggine”, ha dichiarato la Nessel alla Cnn, aggiungendo che il Presidente non sarà benvenuto se ritornerà nello Stato.
“La bizzarra e fannullona Dana Nessel  del Michigan, sta minacciando ostinatamente la compagnia Ford per il fatto che io ho visitato un impianto per la produzione di apparecchi per facilitare la respirazione senza mascherina.
Non è colpa loro e, in ogni caso alla fine l’ho messa una mascherina. Questo è il motivo perché molte case automobilistiche hanno lasciano il Michigan, finché non sono arrivato io”, ha replicato Trump su Twitter.
Un fotoreporter alla fine è riuscito alla fine a spezzare il tabù e mostrare Trump in maschera e lo ha pubblicato su twitter

FONTE: twitter.com | theguardian.com
IMMAGINE: twitter.com

Leave A Comment

Your email address will not be published.