Article Marketing

article marketing & press release

Il Torronificio Geraci promuove il territorio

Chiunque affronti una spesa di almeno cinquanta euro avrà un biglietto omaggio per visitare il Museo mineralogico e paleontologico della Zolfara di Caltanissetta.

Il Torronificio Geraci ha deciso di avviare una serie di attività utili a promuovere Caltanissetta e i suoi tesori d’arte e cultura, iniziando a coinvolgere le realtà più rappresentative del territorio. Proprio per questo, chiunque spenda un minimo di cinquanta euro per comprare torroni e specialità siciliane riceverà un biglietto omaggio per visitare il Museo mineralogico e paleontologico della Zolfara di Caltanissetta. Il Torronificio ha anche avviato contatti con altri, importanti, musei della città e della provincia per consentire ai suoi clienti una scelta più ampia dei luoghi da visitare.

Il Torronificio Geraci ha pensato alla realtà museale nissena “Sebastiano Mottura” per il prestigio e l’importanza di una collezione che comprende minerali, rocce, fossili rari e una ricca ed accurata esposizione delle tecnologie minerarie dello zolfo. Il Torronificio intende infatti promuovere la conoscenza del passato minerario di Caltanissetta per stimolare, fra i suoi clienti, una riflessione di ampio respiro sulla storia produttiva e culturale del territorio. L’iniziativa si inquadra nella mission aziendale dell’innovare la tradizione ed è realizzata per fare fronte alla sfiducia dilagante che i cittadini nisseni spesso nutrono nei confronti di un territorio le cui potenzialità rimangono, per molti versi, sconosciute. La storica azienda nissena di dolci propone ai suoi clienti il meglio della storia, della cultura e della produzione agricola del territorio, individuando nella conoscenza del proprio contesto una strada indispensabile per avviare percorsi di sviluppo reali e veramente innovativi.
“Siamo convinti che sia possibile affrontare le sfide della modernità solo essendo consapevoli che Caltanissetta non è stata sempre in crisi o sempre uguale a sé stessa” ha dichiarato Giuliana Geraci, rappresentante legale dell’azienda che produce dolci e specialità siciliane dal 1870. “Conoscere il proprio territorio e permettere ad altri di apprezzarlo è il primo, indispensabile, passo per intravedere una via d’uscita e progettare percorsi che consentano di uscire da una fase di buio.”

Il Torronificio ha infine apprezzato l’assoluta disponibilità del dirigente scolastico e responsabile del Museo, Salvatore Vizzini, senza la quale la promozione non sarebbe stata possibile. La collaborazione con gli attori principali del territorio per la promozione economica, sociale e culturale di Caltanissetta rappresenta uno strumento privilegiato nel ricercare soluzioni che vadano nell’interesse della collettività.

Leave A Comment

Your email address will not be published.