Article Marketing

article marketing & press release

GeCo Sanità presso l’Azienda Istituti Ospitalieri di Cremona

Il CUP dell’Azienda Istituti Ospitalieri di Cremona dal mese di settembre si è dotato del sistema eliminacode GeCo Sanità. Il rinnovamento dei locali prevede l’installazione di dispositivi all’avanguardia per la gestione degli utenti in attesa, ponendo al centro dell’attenzione il paziente e i suoi bisogni.
Nei pressi dei due ingressi che portano al CUP si trovano due chioschi multimediali (uno in prossimità di ciascun ingresso) dotati di display touchscreen da 17”: il paziente che accede ai locali seleziona, sfiorandolo con il dito, il tasto associato al servizio di proprio interesse e attende l’erogazione del biglietto contenente il codice progressivo.
Peculiarità dei due totem è la possibilità per l’utente di scegliere la lingua con cui vengono visualizzate le descrizioni nei tasti. Sul display sono infatti presenti cinque bandiere associate ad altrettanti Paesi (le lingue sono italiano, tedesco, inglese, francese, e spagnolo): selezionando una bandiera, il display carica i tasti associati ai servizi nella lingua corrispondente; GeCo Sanità è configurato per ritornare alla lingua principale (in questo caso l’italiano) dopo l’erogazione del biglietto. La lingua scelta sul display viene ripresa anche nel biglietto stampato: tutte le informazioni contenute sul ticket sono infatti nella stessa lingua con cui compaiono i tasti.
Una volta ritirato il biglietto, il paziente si accomoda nella sala di attesa e attende di veder comparire la propria chiamata su i due display da 32” posizionati ai lati della stanza: questo collocamento permette una perfetta visibilità dei numeri da ogni angolo della sala di attesa.
Ogni sportello è dotato di un display di dimensioni minori ancorato al soffitto mediante staffa metallica: ogni display visualizza il numero dello sportello e il numero preso in carico in quel momento. L’installazione della piattaforma eliminacode GeCo Lab presso l’Azienda Istituti Ospitalieri di Cremona va ad aggiungersi a quelle effettuate presso la filiale di Roma di Banca Fideuram (GeCo Finance), lo Studio Radiologico Citta’ Di Parabiago C.a.s.f.e.l. (GeCo Lab), la Procura di Bergamo (GeCo PA) e il Comune di Mentana (GeCo PA). A queste installazioni si aggiungono gli ampliamenti effettuati presso il Comune di Bolzano (aggiunta di un secondo display LCD a quello già presente) e l’ULSS n. 16 di Padova, la quale ha scelto GeCo Sanità per diversi dipartimenti dell’Azienda Ospedaliera (le ultime installazioni riguardano il Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale Ematologia ed Immunologia Clinica e il Dipartimento di Istologia, Microbiologia e Biotecnologie Mediche – UOC Microbiologia e Virologia). GeCo è l’innovativo sistema eliminacode in grado di unire l’affidabilità dei sistemi tradizionali alla multimedialità delle più moderne tecnologie; tradizionalmente i flussi di persone sono gestiti tramite apparati elettromeccanici privi di capacità di elaborazione, in questo modo non è possibile ottimizzare le risorse ed i servizi disponibili; GeCo trasferisce su una piattaforma informatica – basata su un server – tutta la logica operativa delle code, rendendo così possibile gestire l’erogazione dei servizi in modo più flessibile rispetto agli eliminacode tradizionali. I principali punti di forza del sistema sono:

  • Ottimizzazione dei carichi: gli sportelli multifunzione garantiscono la distribuzione automatica ed ottimizzata degli utenti in coda su tutti gli sportelli disponibili. In nessun caso possono contamporaneamente esserci sportelli “scoperti” e sportelli sovraccarichi.
  • Controllo delle prestazioni: la piattaforma invia automaticamente all’amministratore le statistiche settimanali sulla qualità dei servizi. La gestione delle risorse è supportata da dati reali.
  • Nessun software da installare: il sistema non richiede l’installazione di software particolare tanto nelle postazioni degli sportelli quanto nel PC dell’amministratore. Tutti i computer in rete presenti nella struttura sono utilizzabili senza procedere ad alcuna modifica.
  • Meno personale impiegato, più chiarezza con gli utenti: il totem attiva automaticamente l’erogazione dei biglietti solo ed esclusivamente nelle fasce orarie impostate dall’amministratore. E’ possibile pianificare accessi “intelligenti” ai servizi senza ricorrere alla presenza di personale.
  • Comunicazione immediata ed efficace: i messaggi informativi (orari di apertura, chiusure festive e straordinarie, etc.) vengono aggiornati dall’amministratore in tempo reale ed appaiono esattamente dove l’utente si aspetta di trovare l’informazione, sugli schermi, nel totem e nei biglietti.
  • Interfaccia intuitiva: l’interfaccia è stata progettata per una comprensione immediata ed intuitiva della chiamata; non è richiesta nessuna particolare conoscenza informatica all’operatore dello sportello, deve solo chiamare il numero successivo, il resto è automatico.
  • Architettura scalabile: il numero di sportelli gestiti, il numero di code servite, i livelli di tracciamento del servizio possono variare a seconda delle nuove esigenze della struttura; GeCo è stato progettato per crescere con i propri utenti.

GeCo è disponibile in diverse soluzioni: GeCo Retail destinato al mondo della Grande Distribuzione (supermercati e ipermercati), GeCo Sanità, sviluppato per le problematiche del settore sanità (ospedali, cliniche e case di cura), GeCo PA dedicato al mondo della Pubblica Amministrazione, GeCo Lab destinato ai poliamburatori medici, GeCo Finance per il settore bancario, GeCo Log specifico per le necessità logistiche delle grandi aziende e GeCo Edu sviluppato per rispondere alle esigenze di strutture universitarie e centri di formazione.

Leave A Comment

Your email address will not be published.