Article Marketing

article marketing & press release

Al via la stagione fieristica della nautica

Per gli appassionati del mare e delle barche usate o nuove, piccole o grandi, a vela o a motore, l’autunno è la stagione preferita e il loro calendario si riempie di eventi da inizio ottobre fino a metà aprile. Fiere e saloni nautici si svolgono infatti lungo tutte le coste italiane, dall’imponente Genova fino alla pittoresca Napoli, dalla bella Catania fino alla piccola Aprilia Marittima in Friuli Venezia Giulia.

L’apertura alla stagione fieristica è data dal Salone Nautico di Genova che nella prima settimana di ottobre apre le porte del suo immenso parco a migliaia di visitatori, sia esperti che neofiti. La curiosità che questo salone desta è, infatti, sempre molto elevata grazie alla numerosa presenza di barche di tutte le dimensioni sia in acqua che in terra. Inoltre il Salone Nautico viene spesso sfruttato come vetrina di presentazione di nuove ed affascinanti imbarcazioni da parte dei maggiori produttori italiani ed europei, attirando così anche i curiosi oltre agli appassionati.

Le imbarcazioni che affascinano di più i visitatori sono sicuramente gli yacht, eleganti giganti del mare molto spesso più accessoriati e lussuosi di una casa sulla terra ferma. I nuovi materiali, le novità tecnologiche, i comfort e il design interno sempre più moderno ed accattivante di questi gioielli sull’acqua sono il sogno di tutti i visitatori, ma solo pochi possono realizzare questo desiderio a sei zeri.

Le fiere e i saloni nautici non sono però destinati solamente ad un pubblico facoltoso, ma anche a piccoli acquirenti che ogni anno diventano sempre più numerosi. Da alcune stagioni infatti le fiere nautiche hanno registrato un cospicuo aumento di vendite di imbarcazioni a persone che si avvicinavano per la prima volta al mondo della nautica. Ovviamente non si tratta di modelli di dimensioni grandi, ma medio-piccoli e di barche usate, un buon compromesso per il primo acquisto. Proprio di questo tipo di imbarcazioni si occupa Nautilia, la mostra mercato delle barche usate di Aprilia Marittima, in provincia di Udine, che si svolge una decina di giorni dopo il Salone Nautico di Genova. Nata ventuno anni fa come piccola fiera di nicchia, rappresenta oggi l’evento europeo più importante nel settore dell’usato nautico: lo scorso anno in una settimana di esposizione ha registrato 20.000 visitatori nonostante le condizioni meteorologiche sfavorevoli. La fama di Nautilia deriva dalla sua specializzazione nella compravendita di imbarcazioni di tutte le dimensioni ma solo ed esclusivamente di seconda mano e dalla sua qualità poiché tutti i natanti sono controllati prima di essere messi in vendita.

Inoltre i visitatori hanno la possibilità di verificare loro stessi le condizioni di scafo, timone ed eliche, le parti più importanti di una barca, ma che spesso è difficile controllare di persona perché poste in acqua. Questa è infatti l’altra peculiarità della mostra di barche usate di Aprilia Marittima: tutti gli scafi sono posti a terra, dando così modo agli acquirenti di analizzarli fin nei minimi particolari. In questo modo anche i neofiti possono conoscere meglio la loro imbarcazione e capirne il funzionamento grazie all’assistenza dei diversi broker. Ogni anno Nautilia raccoglie sempre maggiori consensi; oltre al pubblico sempre più numeroso, aumentano anche i broker provenienti da tutta Europa, così come i partner tra cui spiccano diversi siti e portali nautici come Boatshop.it.

La fiera di barche usate e i vari partner si rafforzano a vicenda, creando un circolo vizioso che permette al mercato nautico di non conoscere particolari crisi. Questa tendenza si nota durante tutto il periodo fieristico, da inizio ottobre fino ai primi mesi dell’anno con importanti saloni a Napoli e Venezia. Il settore delle imbarcazioni di lusso rimane sempre su livelli molto alti, ma sono soprattutto le vendite di barche usate e di scafi di piccole-medie dimensioni ad aumentare ogni anno e a creare così un nuovo mercato. Questi nuovi amanti del mare possono anche avvalersi di internet con i numerosi siti e portali nautici che permettono di acquistare e vendere sia imbarcazioni che accessori in qualsiasi momento dell’anno, dando un ulteriore impulso al settore nautico.

Leave A Comment

Your email address will not be published.