Article Marketing

article marketing & press release

ecommerce in crescita: il lato dei consumatori e degli imprenditori

In questi giorni stavo riflettendo con un collega di quali siano quei fattori che spingono i clienti ad effettuare acquisti online invece che tramite i mezzi tradizionali.

Siamo giunti alla conclusione anche in base a degli studi personali recentemente fatti che ciò che spinge i consumatori al prediligere un negozio online rispetto ad un negozio tradizionale sono i seguenti fattori:

1)Innanzitutto il cliente soddisfa il suo maggior fabbisogno informativo, in quanto può trovare informazioni sul prodotto, caratteristiche tecniche, disponibilità e può controllare a che punto è l’ordine, se è stato evaso o meno, o dove si trova l’oggetto in spedizione se l’acquisto è stato effettuato su siti ecommerce al di fuori della propria nazione.

2)Possibilità di interagire da casa con il customer service e chiedere tutte quelle informazioni che non ha trovato nel negozio online

3)Possibilità di esaminare maggior prodotti in breve tempo e confrontare le varie offerte fra siti di ecommerce differenti invece che andare di negozio in negozio per poi scoprire che l’offerta vera era due o tre isolati più in là.

4)Eliminazione della necessità di recarsi fisicamente nel punto vendita per poter effettuare l’acquisto con conseguente riduzione dei problemi di parcheggio e dello stress legato al traffico per spostarsi in centro soprattutto se si tratta di una grande città

5)Eliminazione dei limiti di tempo in cui effettuare l’acquisto tipo orari di apertura, in quanto i negozi online sono aperti 24 ore su 24 e quindi puoi effettuare l’acquisto in qualsiasi momento delle giornata, se sei un indeciso/a sul tuo acquisto puoi confrontare le varie offerte più di una volta, ritornarci più volte nel sito fin tanto che non sarai convinto/a di effettuare l’acquisto.

Per quanto riguarda gli imprenditori o meglio le piccole imprese l’e-commerce è vantaggioso per loro per i seguenti motivi:

1)Una maggiore visibilità e quindi anche un maggior numero di ordini da parte dei clienti

2)Automazione nella gestione dei documenti con conseguente riduzione delle spese amministrative

3)Ridotta necessità di immobilizzazioni come ad esempio la sostituzione del negozio tradizionale con il sito di commercio online e la riduzione del capitale circolante con possibilità di utilizzare prodotti in dropship ossia una conseguente eliminazione delle scorte di magazzino

4)Interazione tra l’attività di acquisto online e il database di marketing attraverso l’utilizzo di procedure elettroniche.

5)Comunicazione diretta e meno costosa con l’utilizzo di tecniche di mailing list

Se desideri aprire un tuo sito di ecommerce ti consiglio queste due risorse

1) Il libro I segreti dell’ecommerce che ti spiega passo dopo passo come costruire il tuo negozio online

2) Se sei più ambizioso/a e vuoi veramente partire con il piede giusto allora ti consiglio d iscriverti alla membresia di dropshipitalia contattandomi [email protected] Il programma della membership lo puoi trovare qui www.socidropshipitalia.info/forum

Per oggi è tutto un saluto e arrivederci a presto

Leave A Comment

Your email address will not be published.