No Banner to display

Article Marketing

article marketing & press release

I più grandi BROKER della storia

Il 1875 è l’anno di riferimento della moderna storia delle valute. I paesi occidentali si accordarono per utilizzare l’oro e l’argento come garanzia degli scambi commerciali e da quel momento l’oro fu considerato la garanzia delle valute nazionali.

Il sistema aureo veniva utilizzato alla base dei pagamenti internazionali prima degli accordi di Bretton Woods che stabilirono che il dollaro doveva determinare il prezzo dell’oro. Da allora crollò il sistema aureo e la prima valuta di riferimento diventò il dollaro. Di conseguenza gli scambi sui mercati finanziari avvennero moneta contro dollaro per cui le valute delle altre nazioni non venivano scambiate a costo zero.

I più grandi broker della storia erano le banche centrali e i fondi d’investimento. Era difficile per altri operare sul mercato delle valute. Negli anni novanta le banche hanno reso disponibili proprie piattaforme di trading offrendo ai clienti la possibilità di seguire le quotazioni e di lanciare ordini. La differenza tra trading promosso dalle banche e quello odierno è il quantitativo di scambio di moneta che nel mondo interbancario doveva raggiungere una dimensione standard di un milione di unità.

La base del brokeraggio mondiale è nato a Wall Street e con il crollo delle Torri Gemelle nel 2001 si è avuto un crollo finanziario internazionale. Tra i grandi broker della storia ricordiamo Bernard Madoff la cui società offriva capitali a chi voleva investire in titoli e obbligazioni alla borsa di New York. I rendimenti offerti erano troppo alti e nonostante la fama la sua società fallì.

George Soros è uno dei più grandi investitori della storia con un fondo che operava con un’elevata leva finanziaria. Warren Buffet aveva un semplice stile d’investimento. Acquistava a prezzo basso e con una buona gestione aumentava il valore delle azioni. Philip Fisher si concentrava sugli investimenti a lungo termine con un fondo orientato alla crescita del profitto e del ritorno sul capitale. Ancora oggi la loro attività continua a realizzare profitti.
I principali broker dei nostri giorni
I moderni broker mettono a disposizione dei trader delle piattaforme user-friendly per rendere facile l’approccio al trading online anche ai trader principianti. Le piattaforme di nuova generazione offrono risorse e servizi di notevole importanza che limitano il rischio di truffe.

Esse sono controllate da enti regolatori del mercato per cui devono rispondere ai requisiti di serietà e affidabilità con l’obiettivo di mantenere l’integrità finanziaria degli investitori. Attraverso le piattaforme si offrono servizi di formazione con i quali i trader principianti possono imparare le strategie vincenti.

I corsi di trading sono utili per capire quali sono le variabili macroeconomiche che influenzano le variazioni dei prezzi degli strumenti finanziari mediante l’analisi fondamentale. La formazione è utile per rendere il trader in grado di utilizzare anche i grafici per svolgere l’analisi tecnica

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Article Marketing