Article Marketing

article marketing & press release

Lavoro in tempi di crisi, riscoperto il valore del baratto.

 Riceviamo e divulghiamo un comunicato stampa di cambio affari, brand di Profili e Carriere. "Il crollo dei mercati finanziari e il disfacimento dell’economia virtuale sembrano aver suggerito il ritorno a vecchi modi di fare affari ed in particolare al sistema economico più vecchio del mondo: il baratto. E’ della PROFILI & CARRIERE srl il modello operativo che mette al centro del proprio funzionamento il baratto, o meglio il Corporate Barter come viene definito negli Stati Uniti dove, utilizzato da oltre 30 anni, movimenta quasi il 2% del PIL. La società piemontese ha presentato in questi giorni  CambioAffari un Network Professionale per sviluppare compravendite tra aziende senza l’impiego di denaro ma con il solo utilizzo del baratto. ‘Il nostro sistema di fare affari”, spiega Massimo Rosa amministratore delegato della società ”giunge in un momento propizio proprio a causa del pessimo andamento economico. I vantaggi che esso incorpora infatti sono davvero straordinari e consentono ad esempio ad un’impresa di ridurre subito l’indebitamento bancario, abbassare al 50% ed oltre il costo di beni e servizi acquistati, ma soprattutto di rispettare eventuali investimenti già preventivati senza dover intaccare la liquidità. In sostanza la nostra missione è quella di aiutare i nostri clienti a trovarne di nuovi, risparmiare denaro e trasformare la loro capacità produttiva e le loro scorte di magazzino in profitto.”. Il funzionamento del sistema e’ semplice, le aziende interessate ad utilizzare CambioAffari, dopo averne sottoscritto l’adesione gratuita, descrivono i beni ed i servizi che intendono permutare in compensazione e senza esborso monetario, saranno poi gli operatori di CambioAffari ad occuparsi di ricercare l’azienda speculare interessata ad effettuare la permuta. Messe in contatto, le due imprese gestiranno in autonomia lo scambio e la compensazione dei beni al valore economico che riterranno idoneo. Le oltre 160 aziende che hanno gia’ aderito al sistema prima dello start up ufficiale evidenziano che i numeri iniziali del progetto sono interessanti, mentre decine sono gia’ le richieste di apertura di uffici affiliati che in Franchising gestiranno il sistema dal prossimo gennaio".  Si tratta, dunque di un’iniziativa singolare e destinata crediamo a diffondersi in futuro sempre di più, vista la galoppante crisi economica italiana, europea e del mondo occidentale in genere.  Non sappiamo quanta presa possa fare questo modo di lavorare sugli imprendotori e sugli aspiranti lavoratori, ma si tratta di un’idea interessante ed innovativa, anche se già in voga negli Stati Uniti, seguiremo gli sviluppi di questa e di altre iniziative finalizzate ad informare sulle opportunità di lavoro per le nuove generazioni e per le imprese. Questa ci sembrava molto meritevole di attenzione ed un segnale di speranza per uscire dalla crisi, perchè dai brutti periodi si esce sempre, basta trovare la forza e le idee per poterci riuscire.

Leave A Comment

Your email address will not be published.