Article Marketing

article marketing & press release

Alla scoperta dei Pirenei: arrampicata, sci, ciclismo e molto altro

I Pirenei offrono agli amanti della montagna la
possibilità di svolgere innumerevoli attività all’aria aperta. Si va
dall’arrampicata allo sci, dal ciclismo alla mountain bike, dal trekking e
all’alpinismo: insomma tutto quello che qualsiasi persona con senso
dell’avventura desidera.

 

Se si pensa ai Pirenei vengono subito in mente la neve e
le tante località sciistiche dove praticare lo snowboard o lo sci. Sia sul lato
francese sia su quello spagnolo non c’è che l’imbarazzo della scelta con piste
adatte a ogni tipo di sciatore, dal più esperto al principiante.

Una delle mete preferite dagli sciatori è il piccolo
principato di Andorra che offre resort di tutti i tipi e per tutte le esigenze.

 

Aragon è il comprensorio più elevato e offre alcune tra
le piste più lunghe della zona; nelle vicinanze si trova anche Pico del Aneto,
la montagna più alta dei Pirenei. Merita anche una visita il comprensorio
catalano di La Molina, che è il più antico di tutta la Spagna.

 

I Pirenei comprendono una zona molto vasta e quindi per
visitarli è necessario pianificare bene il proprio viaggio, per evitare
spostamenti lunghi ed inutili. Guardando su una cartina, ci si accorgerà
subito, che i Pirenei sono divisi in tre sezioni: la Atlantica, la Centrale e
l’Orientale.

Partendo da est e andando verso ovest si incontrano le
seguenti province: Girona, Barcellona, Lleida, Huesca, Navarra e Guipúzcoa.

 

I Pirenei francesi sono suddivisi quasi nello stesso modo
e si va dai Pyrenees-Orientales agli Hautes-Pyrenees, fino a raggiungere i Pyrenees-Atlantiques.
Il parco nazionale dei Pirenei comprende due di queste zone, ovvero gli Hautes-Pyrenees
e Pyrenees-Atlantiques.

 

Anche per chi non ama la neve i Pirenei sono una meta da
consigliare, perché offrono comunque la possibilità di svolgere numerose altre
attività all’aria aperta durante tutto l’anno. Ci sono, infatti, sentieri con
viste mozzafiato e di diverse lunghezze, così che si possono scegliere
escursioni di poche ore o addirittura di alcuni giorni.

 

Tre sentieri attraversano i Pirenei in lungo e in largo:
il GR 10 gira attraverso la parte nord, mentre il GR 11 attraversa la parte sud.
Per un sentiero in alta quota che traversa alcune vette dei Pirenei si può
scegliere invece il sentiero HRP. Dopo una lunga passeggiata, non c’è nulla di
meglio di una rinfrescata in uno dei tanti laghi che si incontrano sui
sentieri. Ma l’acqua sgorga anche dalle tantissime sorgenti minerali o da
alcune cascate che si incontrano qua e là passeggiando tra boschi al cui
interno si nasconde una ricchissima fauna.

 

Per accedere ai Pirenei, la cosa migliore è partire da
una città posta nelle vicinanze: tra tutte, Barcellona è una delle opzioni più
popolari, siccome ben servita dai collegamenti aerei.

 

Noleggiare
un’auto a Barcellona
o in una delle altre
località dei Pirenei permette di muoversi con facilità e di raggiungere
velocemente le mete scelte. 

Leave A Comment

Your email address will not be published.