Article Marketing

article marketing & press release

San Marino pensa alla realizzazione di un quartiere Fieristico

Contro la crisi, per rilanciare turismo e commercio e superare lo stallo dei rapporti con l’Italia, anche San Marino pensa alla realizzazione di un quartiere fieristico. L’idea viene da un associazione di giovani imprenditori ovvero Ecso, avrebbero anche individuato uno spazio, tra Rovereta e Falciano (due zone sulla provinciale tra Rimini e San Marino) e addirittura gli imprenditori di Ecso pensano a stringere un rapporto con l’organizzazione di Rimini Fiera. Va da se che la vicinanza alla città di Rimini è un vantaggio vista la grande presenza di strutture alberghiere tra la più alta densità nel settore sul territorio nazionale, e ovviamente la presenza di tanti hotel Rimini 4 stelle è un biglietto da visita ottimo per promuovere un evento fieristico d’eccellenza. Gli industriali di Ecso (associazione Economia Crescita Sviluppo e Opportunità) sostengono che la cosyruzione di un quartiere fieristico sammarinese non sarebbe solo quello di alimentare e incrementare il turismo d’affari ma anche lo scopo di rilanciare l’immagine del piccolo stato a livello internazionale specialmente in quesyto momento storico in cui le imprese sammarinesi e l’economia sammarinese vivono grandi momenti di difficoltà soprattutto mnelle relazioni con l’Italia. Un opportunità in più specie per le aziende targate titano, un occassione per mostrarsi direttamente in casa propria. Ecso ha ovviamente pensato agli spazi dove realizzare la Fiera e anche alla concorrenza che l’eventuale Fiera avrebbe, posta così vicina al colosso Fiera di Rimini, anche se si pensa a un quartiere molto più piccolo. Rispetto alla concorrenza Ecso pensa di collaborare con Rimini e non di essere antagonista, del resto nuovi eventi e nuove manifestazioni sarebbero anche d’interesse per tutta la zona e per lo sviluppo del turismo. Contro la crisi, per rilanciare turismo e commercio e superare lo stallo dei rapporti con l’Italia, anche San Marino pensa alla realizzazione di un quartiere fieristico. L’idea viene da un associazione di giovani imprenditori ovvero Ecso, avrebbero anche individuato uno spazio, tra Rovereta e Falciano (due zone sulla provinciale tra Rimini e San Marino) e addirittura gli imprenditori di Ecso pensano a stringere un rapporto con l’organizzazione di Rimini Fiera. Va da se che la vicinanza alla città di Rimini è un vantaggio vista la grande presenza di strutture alberghiere tra la più alta densità nel settore sul territorio nazionale, e ovviamente la presenza di tanti hotel Rimini 4 stelle è un biglietto da visita ottimo per promuovere un evento fieristico d’eccellenza. Gli industriali di Ecso (associazione Economia Crescita Sviluppo e Opportunità) sostengono che la cosyruzione di un quartiere fieristico sammarinese non sarebbe solo quello di alimentare e incrementare il turismo d’affari ma anche lo scopo di rilanciare l’immagine del piccolo stato a livello internazionale specialmente in quesyto momento storico in cui le imprese sammarinesi e l’economia sammarinese vivono grandi momenti di difficoltà soprattutto mnelle relazioni con l’Italia. Un opportunità in più specie per le aziende targate titano, un occassione per mostrarsi direttamente in casa propria. Ecso ha ovviamente pensato agli spazi dove realizzare la Fiera e anche alla concorrenza che l’eventuale Fiera avrebbe, posta così vicina al colosso Fiera di Rimini, anche se si pensa a un quartiere molto più piccolo. Rispetto alla concorrenza Ecso pensa di collaborare con Rimini e non di essere antagonista, del resto nuovi eventi e nuove manifestazioni sarebbero anche d’interesse per tutta la zona e per lo sviluppo del turismo.

Leave A Comment

Your email address will not be published.