Article Marketing

article marketing & press release

America e Londra celebrano Andrea Palladio, il padre dell’architettura

Mentre il Congresso degli Stati Uniti, all’unanimità, ha decretato Palladio padre dell’architettura americana, l’Italia chiama archistar straniere e dimentica gli architetti del Bel Paese. Mentre i Quattro libri dell’architettura di Palladio sono giudicati portatori di un modello assoluto per l’immagine del mondo occidentale, le periferie dello Stivale portano la firma di Zaha Hadid, Santiago Calatrava, Jean Nouvel… amati forse meno dai cittadini con i grattacieli e le città verticali, tanto sicuramente dai politici – la politica cerca la grande scala – e da tanti altri giovani che guardano gli stranieri quali modelli da imitare.
Dalla mostra londinese New Palladians, è nato il catalogo Artmedia che celebra Palladio e i (pochi) neopalladiani in tutto il mondo. Qualche italiano c’è… il parmense Pier Carlo Bontempi, che a Parma ha progettato poco… esempio perfetto di Nemo est propheta in patria…. Gabriele Tagliaventi di Alessandria o Luigi Del Sordo di Alba Adriatica o Ettore Maria Mazzola di Roma..
Nel dibattito tra forma e funzione, tradizione e innovazione, contesto e provocazione, i lavori di Palladio sono contemporaneamente belle e anche funzionali e… piacciono anche di più.

Leggi la rassegna dell’Industria dell’Abitare http://www.immobilia-re.eu/house-living-and-business-rassegna-stampa-16-dicembre-2010/2/

Leave A Comment

Your email address will not be published.