Article Marketing

article marketing & press release

Biancomangiare al caffè

Il Biancomangiare è un famoso dolce italiano inserito nella lista dei “prodotti agroalimentari tradizionali italiani”, lista istituita dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.
Il nome del dolce, che muta a seconda del luogo in cui ci si trova (in Francia, ad esempio, è conosciuto come Blanc manger), deriva dal suo colore bianco dovuto ai suoi ingredienti principali: il latte e/o le mandorle macinate.
Le sue origini risalgono al Medioevo: importato dagli arabi, ebbe grandissima diffusione in Sicilia nel dodicesimo secolo, dove compare in alcuni ricettari risalenti proprio all’età di mezzo. Si narra, inoltre, sia stato il dolce proposto da Matilde di Canossa per stemperare la tensione insostenibile tra Gregorio VII ed Enrico IV.
 
Ingredienti per 6 persone

  • 8 caffe’ bar in tazza
  • 1 decilitro latte di mandorle
  • 2 decilitro latte vaccino intero uht
  • limone scorza
  • 90 grammi zucchero
  • vaniglia in stecca
  • 4 cucchiaio cointreau
  • cannella stecca
  • 100 grammi fecola di patate

Preparazione                                                                                                             
1) inizia a realizzare la il biancomangiare al caffè versando in una casseruola lo zucchero e la vaniglia, tagliandola con un coltellino per far uscire tutto l’aroma.
2) Aggiungi poi 2 decilitri di acqua e fai bollire: continua a cuocere il tutto fino a quando il liquido non è dimezzato.
3) Una volta pronto, elimina la stecca di vaniglia dallo sciroppo.
4) Prendi uno stampo di alluminio, versaci il caffè, il liquore e lo sciroppo. Fai riposare il contenitore in freezer e lascialo lì per 4 ore, mescolando 2 volte per evitare che la granita diventi un’unica lastra di ghiaccio.
5) In un’altra casseruola, setaccia la fecola e versa il latte: aggiungi zucchero, latte di mandorla, scorza di limone e cannella. Quando la crema del biancomangiare è ben densa, elimina la scorza di limone.
6) Prendi 6 coppe e versa in ognuna di essa la stessa quantità di biancomangiare, poi lascialo in frigorifero per circa 3 ore.
7) Prima di servirlo, sistema su di esso qualche cucchiaiata di granita al caffè e gustalo subito.
 
Fonte ricetta e immagine: saleepepe.it

Leave A Comment

Your email address will not be published.