Article Marketing

article marketing & press release

San Valentino, le ricette degli innamorati

Una cenetta intima, infatti, è un’idea perfetta per fare un regalo originale e al tempo stesso prezioso al proprio partner. Ma non sempre è semplice scegliere cosa cucinare in occasione della cenetta a lume di candela di San Valentino. Ecco allora alcuni piccoli suggerimenti per realizzare con semplicità un menù buono, tenero e, perché no, anche afrodisiaco.

Dalle pietanze più delicate a quelle più saporite, ecco una proposta di menù che racchiude in sé un po’ tutte le caratteristiche che dovrebbe avere una perfetta cena di San Valentino: gusto, dolcezza, passione. Senza dimenticare l’ingrediente fondamentale: dire ti amo.

ANTIPASTO
Insalata degli innamorati

Ingredienti:
avocado, 1
gamberetti sgusciati e lessati, 280 gr.
cuori di sedano a cubetti, 2
noci, 4
maionese, 4 cucchiai
ketchup, 1 cucchiaio
panna da cucina, 1 cucchiaio
succo di limone, q.b.

Dosi per: 2 persone

Preparazione:
Sminuzzate l’avocado a metà.
Levate il nocciolo e riducete a dadini la polpa.
Sistemate la polpa in una ciotola.
Aggiungeteci i gamberetti, il sedano e le noci.
Mescolare ketchup, maionese e panna.
Insaporite con il succo di limone.
Condire il tutto con la salsa preparata.
Riempire le metà dell’avocado con questa insalata.
Conservate in frigorifero fino al momento di servire.

PRIMO PIATTO
Risotto all’astice

Ingredienti:
astice, 1
riso, 160 gr.
porro, mezzo
carota, 1
sedano verde, 1 costa
brodo vegetale, q.b.
scalogno, 1
alloro, 1 foglia
pomodoro, 1
prezzemolo, q.b.
burro, 1 pezzetto
cognac, 1 bicchierino
vino bianco secco, 1 goccio
sale, pepe, q.b.

Dosi per: 2 persone

Preparazione:
Fate lessare l’astice.
Fatelo raffreddare.
Prelevate la polpa.
Sistemate in una padella un trito di scalogno, mezza carota e mezza costa di sedano.
Fate soffriggere con una noce di burro.
Spruzzate con il cognac.
Aggiungeteci l’alloro, un rametto di prezzemolo.
Unite il pomodoro spellato e tagliuzzato.
Aggiustate di sale.
Ricoprite con acqua bollente.
Cucinate a fiamma dolce per 30 min.
Sistemate il tutto nel mixer e passate.
Fate sciogliere in un tegame 30 gr. di burro.
Unite un trito composto da i restanti pezzi di carota e sedano.
Aggiungeteci il porro sminuzzato a julienne.
Metteteci il riso.
Tostatelo.
Irroratelo con 1 goccio di vino bianco.
Amalgamateci la salsa.
Portate a cottura con il brodo.
Affettate la polpa di astice.
Aggiungetela al riso negli ultimi min. di cottura.
Mantecate il riso con una noce di burro.
Cospargete con trito di prezzemolo tritato e 1 macinata di pepe bianco.
Servite caldo.

SECONDO PIATTO
Petti d’anatra con salsa al lampone

Ingredienti:
petti d’anatra, 300 gr.
lamponi (freschi o congelati), 300 gr.
olio extravergine d’oliva, 2 cucchiai
erba cipollina secca, 1 cucchiaio,
marsala, 100 ml.
sale

Dosi per: 2 persone

Preparazione:
Passate i lamponi al mixer conservandone alcuni per la guarnizione del piatto alla fine.
Filtrate il succo per eliminare i semini.
Levate la pelle dai petti. Sistemateli in una casseruola con l’olio e l’erba cipollina.
Rosolateli su entrambi i lati.
Bagnate con il marsala.
Fate svanire a fiamma vivace. Versate il succo di lamponi e qualche cucchiaiata di acqua.
Riducete la fiamma. Aggiustate di sale.
Proseguite la cottura a tegame coperto fino a quando la carne non sarà tenera.
Versate altra acqua solo se necessario.
Tagliate la carne a fette negli ultimi istanti di cottura.
Assaggiate la salsa, in caso fosse agra, unite senza timore un cucchiaio di zucchero.
Disponete le fette nei piatti.
Velate con la salsa.
Guarnite con i lamponi tenuti da parte.

CONTORNO
Radicchio trevigiano all’aceto balsamico

Ingredienti:
4 piante di radicchio trevigiano
4 cucchiai di aceto balsamico
4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
sale q.b.

Dosi per: 4 persone

Preparazione:
Pulite bene il radicchio e lavatelo. Dividete ogni pianta in 4 parti per la sua lunghezza. Su una padella antiaderente versate appena un filo d’olio, (servirà per non far asciugare molto il radicchio). Mettete il radicchio a grigliare e adagiatelo su un vassoio da portata, ponendo i pezzi uno accanto all’altro.
Preparate su una ciotola, un emulsione composta da olio, aceto balsamico e sale. Versate l’emulsione sul radicchio e fate riposare per due ore.
Servite in tavola il radicchio trevigiano all’aceto balsamico.

DOLCE
Mousse degli innamorati

Ingredienti:
cioccolato fondente, 150 gr.
rhum, 1 cucchiaio
uova, 2 tuorli e 3 albumi
panna e cannella per decorare

Dosi per: 2 persone

Preparazione:
Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato.
Levate dal fuoco.
Aggiungeteci i tuorli e il rhum mescolando velocemente.
Fate raffreddare.
Incorporate delicatamente gli albumi montati a neve ben ferma.
Versare in coppette individuali.
Spostate in frigorifero per almeno 4 ore.
Guarnite a piacere con panna montata e cannella in polvere.

Leave A Comment

Your email address will not be published.