Article Marketing

article marketing & press release

Green Bar – Fano provincia di Pesaro Urbino

Per gli amanti della movida l’appuntamento al Green Bar di Fano è qualcosa di
irrinunciabile.Storica meta, dall’aperitivo al dopocena, del
divertimento fanese targato Lido, a pochi passi dal mare, il locale ha
appena soffiato le candeline sui 10 anni d’attività con una madrina
d’eccezione, Keyla Espinoza. Sempre al passo con le ultime tendenze il
Green cambia pelle e si rinnova attraverso il restyling, mantenendo
però intatta la sua identità più profonda. L’allestimento gioca sui
colori del bianco e del fucsia per trasmettere un’immagine fresca,
allegra e vitale, in sintonia con la stagione primavera estate di cui
si rende protagonista. La serata inizia intorno alle 20 con i gustosi
appetizer, salumi, formaggi, fritture varie e tanto altro ancora, che
accompagnano l’aperitivo a base di Moscow Mule, Aperol Spritz,
Americano, sono questi i pre-dinner più gettonati. Il mercoledì
l’aperitivo si trasforma in degustazione con il “Mercoledinner” (da
metà giugno a fine agosto), appuntamento speciale con la cucina
regionale, che propone un assaggio di quattro piatti caratteristici di
una parte d’Italia, preparati dallo chef interno dopo un’attenta
ricerca sulle tradizioni culinarie. Il dopocena  nel locale è a ritmo di musica con
il dj set (house, ’70-’80, R&B, soul, commerciale), qui si può
trascorrere il pre-serata oppure tirare fino a tardi senza annoiarsi,
magari degustando un ottimo Mojito, cocktail principe dell’estate che
non vi deluderà. Il locale è aperto anche durante il giorno, da
segnalare il caffè shakerato, che grazie ad una sapiente preparazione
assume un intenso aroma di caffè, e il gelato di produzione
artigianale, con gusti particolari come il variegato al fico.

 

Per gli amanti della movida l’appuntamento al Green Bar di Fano è qualcosa di
irrinunciabile.Storica meta, dall’aperitivo al dopocena, del
divertimento fanese targato Lido, a pochi passi dal mare, il locale ha
appena soffiato le candeline sui 10 anni d’attività con una madrina
d’eccezione, Keyla Espinoza. Sempre al passo con le ultime tendenze il
Green cambia pelle e si rinnova attraverso il restyling, mantenendo
però intatta la sua identità più profonda. L’allestimento gioca sui
colori del bianco e del fucsia per trasmettere un’immagine fresca,
allegra e vitale, in sintonia con la stagione primavera estate di cui
si rende protagonista. La serata inizia intorno alle 20 con i gustosi
appetizer, salumi, formaggi, fritture varie e tanto altro ancora, che
accompagnano l’aperitivo a base di Moscow Mule, Aperol Spritz,
Americano, sono questi i pre-dinner più gettonati. Il mercoledì
l’aperitivo si trasforma in degustazione con il “Mercoledinner” (da
metà giugno a fine agosto), appuntamento speciale con la cucina
regionale, che propone un assaggio di quattro piatti caratteristici di
una parte d’Italia, preparati dallo chef interno dopo un’attenta
ricerca sulle tradizioni culinarie. Il dopocena  nel locale è a ritmo di musica con
il dj set (house, ’70-’80, R&B, soul, commerciale), qui si può
trascorrere il pre-serata oppure tirare fino a tardi senza annoiarsi,
magari degustando un ottimo Mojito, cocktail principe dell’estate che
non vi deluderà. Il locale è aperto anche durante il giorno, da
segnalare il caffè shakerato, che grazie ad una sapiente preparazione
assume un intenso aroma di caffè, e il gelato di produzione
artigianale, con gusti particolari come il variegato al fico.

Leave A Comment

Your email address will not be published.