Article Marketing

article marketing & press release

Il sistema finanziario italiano si prepara su Basilea 3: convegno ABI a Roma

Basilea 3 è l’accordo necessario a definire il futuro non solo
delle banche ma dell’intero sistema economico. E’ uno dei segnali forti che
emerge dal vertice dei ministri delle finanze e dei governatori delle banche
centrali del G20 a Washington. Un messaggio importante che annuncia
idealmente il grande evento ABI, dedicato appunto al nuovo accordo sul capitale
di Basilea, che si svolgerà il 4-5 maggio al Palazzo dei Congressi di Roma.

Mario Draghi, governatore della Banca
d’Italia e presente al G20 di Washington anche in veste di presidente del
Financial Stability Board, ha ribadito che la priorità nell’ambito delle
riforme finanziarie oggi sia Basilea 3. I supplementi di capitale per le banche
sistemiche e i nuovi prelievi fiscali, di cui si è discusso al G20,  "non possono sostituirsi
secondo Draghi – all’esigenza prioritaria del rafforzamento dei requisiti
patrimoniali e di liquidità tramite l’attuazione di Basilea
".

Un’ulteriore autorevole
analisi sul ruolo cruciale di Basilea 3 nei futuri scenari economici è
arrivata, la scorsa settimana, anche da Giovanni Sabatini, direttore
generale dell’ABI, secondo il quale, “le revisioni delle regole di Basilea
sono una fonte di preoccupazione per le banche e per le imprese, perché
un’applicazione troppo rigida di questi principi potrebbe anche avere un
impatto sulla ripresa che al momento appare fragile
”.

Discutere, aggiornarsi e
conoscere le nuove regole, che il Comitato per la
supervisione bancaria di Basilea sta mettendo a punto e che entreranno in
vigore probabilmente a partire dal 2012, appare oggi una necessità comune a
tutti gli operatori del mondo finanziaro (banche, imprenditori, manager,
ricercatori,ecc). 

Sull’argomento è in dirittura di
arrivo l’evento “Basilea
3 – Banche e imprese verso il 2012”, in programma a Roma il 4/5 maggio al Palazzo
dei Congressi.

L’evento, focalizzato sul tema del
credito alle imprese, uno dei più critici e attuali nell’odierno scenario
economico, rappresenta infatti un momento unico in Italia per ampiezza di
partecipazione e per gli interlocutori istituzionali italiani ed europei
coinvolti. I regulator (Banca d’Italia, il CEBS, la Commissione Europea),
l’ABI, gli accademici più importanti e le banche, attraverso le circa 80
presentazioni, la documentazione e i dibattiti, approfondiranno il tema Basilea
3, sul quale ci sono ancora molti dubbi,
offrendo un’occasione di confronto e di chiarimento dal vivo. 

Info:
http://www.abieventi.it/eventi/1051

Leave A Comment

Your email address will not be published.