Article Marketing

article marketing & press release

Dona il tuo 5 per mille dell’IRPEF all’AIRP per combattere la malattia genetica più diffusa: il rene policistico

97 42 28 10 156: ecco i numeri per aiutare la ricerca sul rene policistico autosomico dominante (Autosomal Dominant Polycistic Kidney Disease, ADPKD ), la malattia genetica più diffusa. Sono i numeri che costituiscono il codice fiscale dell’AIRP, Associazione Italiana Rene Policistico Onlus, da inserire sulla dichiarazione dei redditi per devolvere il 5 per mille dell’IRPEF a questa Associazione. Si può dare il proprio contributo alla battaglia contro questa terribile patologia e dare una mano all’AIRP senza spendere nulla, soltanto scrivendo la serie 97 42 28 10 156 in “codice fiscale del beneficiario” nella casella volontariato e apporre la propria firma.

Il rene policistico è la più comune di tutte le malattie genetiche che minacciano il benessere e la vita umana. Colpisce una persona su mille (nella stessa misura uomini e donne, senza distinzione di età, razza o origine etnica), più che la sindrome di Down, la fibrosi cistica, la distrofia muscolare, l’emofilia, l’anemia a cellule falciformi e la corea di Huntington messe insieme. E’ una malattia ereditaria, la cui forma dominante viene trasmessa da una generazione a quella successiva da un genitore ammalato. Il rischio di avere un figlio che erediti il cromosoma con il gene colpito dalla malattia è sempre del 50% per ogni gravidanza, ma gli scienziati hanno scoperto che circa il 10% della comunità dei malati di rene policistico è stato colpito da una nuova mutazione spontanea e non tramite ereditarietà.

La caratteristica principale di questa malattia è il formarsi di cisti in entrambi i reni. Col tempo le cisti aumentano in numero e dimensioni, sviluppandosi e moltiplicandosi senza sosta, fino a causare la perdita totale della funzionalità renale nella maggior parte dei pazienti, costringendoli alla dialisi. La malattia è sistemica, perché altri organi, oltre al rene, possono essere colpiti con conseguenze altamente invalidanti; più di 12,5 milioni di persone ogni giorno lottano contro questa malattia.

Per aiutarle è nata l’AIRP, Associazione Italiana Rene Policistico Onlus, a favore di tutti coloro che soffrono di questa patologia. L’Associazione si prefigge da una parte di promuovere la ricerca scientifica e la prevenzione della malattia policistica renale “Rene Policistico” rimuovendo le cause invalidanti per favorire la promozione dell’autonomia e la realizzazione dell’integrazione sociale dei pazienti affetti da tale patologia, dall’altra di sensibilizzare e favorire la diffusione delle conoscenze che riguardano il rene policistico, coinvolgendo i pazienti e le loro famiglie insieme con i medici e gli scienziati che si dedicano allo studio, alla diagnosi e alla terapia di questo male insidioso. L’AIRP si propone di raggiungere i suoi fini attraverso le attività di Ricerca Scientifica, Cura, Prevenzione, Formazione, Divulgazione, Informazione sul Rene Policistico e sulle situazioni patologiche ad esso correlate.

La ricerca scientifica su questa malattia è perciò di primaria importanza: negli ultimi 12 anni ha fatto progressi senza precedenti nella comprensione del rene policistico; gli scienziati hanno scoperto i geni il cui malfunzionamento provoca la patologia e ben sette trial clinici, per potenziali farmaci, sono stati avviati di recente. Questo induce a sperare che in futuro si possa contrastare efficacemente l’evoluzione della malattia.

E’ perciò fondamentale aiutare la ricerca sul rene policistico; oggi lo si può fare facilmente devolvendo il 5 per mille dell’IRPEF all’AIRP; basta inserire il codice fiscale dell’AIRP 97 42 28 10 156  sulla dichiarazione dei redditi nella casella volontariato e ricordarsi di firmare; non costa nulla e non è un’alternativa all’8 per mille.

 

AIRP Associazione Italiana Rene Policistico Onlus

L’AIRP promuove la ricerca scientifica e la prevenzione del  rene policistico (Polycistic Kidney Disease, PKD), una malattia genetica che colpisce 1 individuo su 1.000 e che nel 50% dei casi  porta ad una perdita totale della funzionalità renale con conseguenze altamente invalidanti, in modo da favorire l’autonomia e l’integrazione sociale delle persone affette da questa patologia.

Via Garofalo, 31 – 20133 Milano

Tel. +39 3342490433 – Fax +39 1782755791

http://www.renepolicistico.it[email protected]

C/C postale n. 73690091 – IBAN IT20 Q 030369 01612 1000 0000 1581

Leave A Comment

Your email address will not be published.