Article Marketing

article marketing & press release

Il vero motivo per cui il Dr Otto Warburg ha ricevuto il Nobel

Scoperta la causa dei tumori!

acqua alcalina, kangenConsentitemi di fare alcune precisazioni sulla scoperta del Dr. Otto Warburg, premio nobel nel 1931. Di lui in internet, spesso, si legge che abbia ricevuto il premio nobel perché ha scoperto la causa dei tumori, specie chi promuove alimentazione alcalina e acqua ionizzata sostiene questa tesi.
Questo non è esatto!

Il Dr. Otto Warburg ha effettivamente fatto qualche ricerca sul cancro e ha semplicemente osservato che quando una cellula diventa cancerogena, il suo metabolismo energetico si basa sulla glicolisi (elevato consumo di glucosio e produzione di acido lattico) e il risultato è un PH più basso (acido) dei tessuti circostanti. Warburg non ha ricevuto il premio nobel per aver dimostrato che il cancro non può sopravvivere in ambiente ricco di ossigeno. Anzi, il suo lavoro in realtà mostra che il cancro prospera altrettanto bene sia in ambiente ossigenato sia in condizioni di ipossia-anaerobica. Nel 1931, il Dr. Otto ha ricevuto il premio nobel per la “scoperta della natura e delle modalità di azione dell’enzima respiratorio”, ora conosciuto come citocromo ossidasi. Il Dr. Otto Warburg era un uomo estremamente intelligente che ha fatto scoperte rilevanti tuttavia, l’idea che ha ricevuto il Premio Nobel per “dimostrare che l’acidità è la causa principale di tutti i tumori e che il cancro non può esistere se c’è la presenza di ossigeno “è del tutto inesatta, infatti la sua ricerca ha “dimostrato “che il cancro sopravvive in un ambiente ossigenato altrettanto bene come fa in ambiente povero di ossigeno. Per dirlo con parole semplici è IL CANCRO CHE PRODUCE ACIDO E NON L’ACIDO CHE PRODUCE LA CELLULA CANCEROGENA.
Quindi ha senso bere acqua alcalina?

Se ci limitiamo al PH la risposta sarebbe NO! Se invece beviamo acqua alcalina ridotta, satura di IDROGENO MOLECOLARE possiamo diminuire la quantità di radicali liberi, favorire l’omeostasi redox delle cellule sino ad inibire l’angiogenesi tumorale.
Cosa è l’idrogeno molecolare?
acqua kangen,acqua alcalinaLa ricerca scientifica sta portando alla ribalta gli effetti terapeutici del gas idrogeno molecolare biatomico (H2).

La società moderna combatte la battaglia contro malattie cardiovascolari, morbo di Parkinsons, morbo di Alzheimer, demenza, diabete, osteoporosi, infiammazione cronica, ipertensione, colesterolo alto, ecc ecc.
La ricerca di un metodo semplice per evitare tutti questi disturbi, per invertire o rallentare il processo di invecchiamento non è un concetto nuovo. Sin dai tempi di Erodoto l’uomo cerca la fonte dell’eterna giovinezza.
Più ricerca si accumula riguardo all’idrogeno molecolare e più sembra di avere realmente trovato la fonte della giovinezza. Un’articolo autorevole pubblicato nel 2010 riguardo all’idrogeno molecolare su FREE RADICAL RESEARCH ha dichiarato:
“Non è esagerato dire che l’impatto dell’idrogeno sulla medicina terapeutica e preventiva potrebbe essere enorme per il futuro.”

Da quel articolo ne sono seguiti oltre 200, pubblicati e revisionati a sostegno di quella dichiarazione.
Attualmente sono stati studiati circa 80 differenti patologie in cui l’idrogeno molecolare sembra avere un’effetto benefico; comprese le malattie menzionate all’inizio. (vedi sezione STUDI )
Mi rendo perfettamente conto che l’argomento è complesso ma è necessario capire alcuni concetti base perché sono questi che devono guidarci nella scelta del giusto dispositivo per avere acqua alcalina efficace.
L’idrogeno è l’elemento più semplice e leggero che in chimica è identificato con il simbolo H. In condizioni normali in natura, esiste nella sua forma biatomica come gas idrogeno molecolare.
Nella sua forma atomica è molto raro ed ha un elettrone spaiato, quindi in realtà si tratta di un RADICALE LIBERO.
Ma quando generiamo idrogeno atomico attraverso il processo di elettrolisi, l’idrogeno reagisce prontamente con un altro atomo di idrogeno per formare idrogeno molecolare STABILE. In altre parole, due atomi di idrogeno ( H ) sono legati insieme in modo covalente ( H H ) e formano una molecola.
Questa è la forma di idrogeno che è stato dimostrato esercitare una vasta gamma di effetti terapeutici.

Le sue dimensioni ESTREMAMENTE PICCOLE (micro-cluster) unite alla sua alta solubilità lipidica permette di raggiungere facilmente gli strati subcellulari dei mitocondri, stimolando la produzione endogena di enzimi ANTIOSSIDANTI come il glutatione, il superossido dismutasi, catalasi e altre proteine citoprotettive del nostro corpo.
Pensa che bello, possiamo bere ogni giorno un’acqua che agisce come un super integratore antiossidante e protegge le nostre cellule dall’interno.

Il modo più semplice e sicuro per avere a disposizione ogni giorno acqua satura di idrogeno molecolare è investire un generatore continuo di acqua alcalina da collegare al proprio rubinetto di casa.

Leave A Comment

Your email address will not be published.