Article Marketing

article marketing & press release

Palpebre cadenti: rimedi naturali

Con l’invecchiamento della pelle causato dall’avanzare dell’età, le palpebre cadenti sono un problema molto diffuso tra adulti, ma talvolta anche tra i ragazzi che hanno uno stile di vita molto movimentato.
Scopriamo insieme che cosa sono le palpebre cadenti e quali sono i migliori rimedi naturali per nasconderle o eliminarle del tutto.
Le palpebre cadenti non sono altro che la perdita di elasticità delle strutture connettivali della cute. Anno dopo anno il problema peggiora sempre di più, causando in chi le ha uno sguardo perennemente stanco e annoiato e un’età apparentemente maggiore rispetto a quella reale. Nei casi peggiori la pelle in eccesso può rendere difficoltoso persino tenere gli occhi aperti, in questi casi l’internento chirurgico di blefaroplastica è obbligatorio.
Molti tendono ad affidarsi a uno specialista o a trattamenti chirurgici costosi, ma è possibile trovare una soluzione soddisfacente anche con prodotti naturali facilmente reperibili. Vi sono infatti molti rimedi naturali e rimedi della nonna che possono aiutare a ridurre questo fastidio che, insieme alla buona volontà e alla costanza, possono portare a risultati visibili immediati ma soprattutto in modo naturale. Andiamo ad elencare e analizzare i principi attivi di alcuni prodotti naturali facilmente reperibili in qualsiasi supermercato che possono essere utilizzati per combattere le palpebre cadenti.
Patata e Cetriolo
La patata e il cetriolo tagliati in sottili fette e appoggiate sull’occhio per circa 20 minuti, oltre a dare un senso di sollievo immediato e di rilassamento, aiutano a curare le tanto odiate palpebre cadenti grazie ai principi lenitivi contenuti nella polpa di questi ortaggi.
Bianco d’uovo
Il bianco d’uovo , anch’esso delicatamente spalmato sull’occhio, ha proprietà lenitive e tonicizzanti sulla pelle.
Preparazione H
Un’altro prodotto che può risultare efficace anche se temporaneo è la crema antiemorroidale: infatti grazie agli antiinfiammatori presenti in essa aiuta a rendere meno gonfia la parte su cui viene applicata. Trattandosi di un prodotto farmaceutico, e non essendo il suo uso principale, è sconsigliato un eccessivo uso di esso. Viene utilizzata anche contro le borse sotto gli occhi e pare che sia il segreto di bellezza di Jennifer Aniston, secondo quanto da lei stesso dichiarato in un’intervista qualche mese fa ad una rivista americana.
Disidratazione
Molto spesso, ci si dimentica di bere, ciò comporta una perdita di elasticità rendendo più fragile il tessuto corporeo. Il giusto quantitativo di acqua consigliato giornaliero varia da 1, 5 L ai 2L, infatti,un’assunzione eccessiva di liquidi comporta un’eccessiva idratazione corporea, di conseguenza è consigliato rientrare nei dati citati sopra.
Riposo
Dormire il giusto numero ore a notte favorisce il riposo dei muscoli facciali agevolando così il drenaggio dei tessuti ed evitando il rigonfiamento delle palpebre.
Dieta equilibrata
Una dieta sana ed equilibrata, assumendo il giusto apporto di proteine, vitamine e sali minerali giornalieri aiuta a risolvere questo grande fastidio delle palpebre cadenti dando anche un aspetto di maggiore giovinezza al viso.
Stile di vita sano
Una vita sana ed equilibrata può darvi risultati migliori di quanto possiate mai immaginare. Cambiare le proprie abitudini non è mai facile, ma con un po’ di impegno e di costanza si possono raggiungere traguardi incredibili e cambiare radicalmente la propria vita.
Esercizi specifici
Esistono anche alcuni esercizi che possono aiutare a ridurre le palpebre cadenti: esercitando i muscoli delle palpebre è possibile trarre qualche giovamento.
Makeup
Infine, ricordiamo anche le donne possono ridurre notevolmente l’aspetto delle palpebre cadenti con un trucco adeguato:il giusto makeup non potrà nasconderle, ma metterle in secondo piano sicuramente sì.
Siamo giunti alla fine, abbiamo elencato insieme alcuni rimedi del tutto naturali che associati a un po di pazienza e costanza potranno senz’altro farvi godere di effetti immediati in modo del tutto naturale senza bisogno di ricorrere a plastiche facciali e metodi chirurgici costosi, rischiosi e dai risultati per niente certi.

Leave A Comment

Your email address will not be published.