Article Marketing

article marketing & press release

Tag colletta

Fondazione Banco Alimentare aderisce al documento/appello per il Sud

Classe dirigente, bene comune, sviluppo

Ripartire dai valori per un nuovo Mezzogiorno

“FORUM delle Persone e Associazioni di ispirazione cattolica del Mondo del Lavoro

E’ provato,”lo Stato non è tutto”

Sacconi: pronti alla “rivoluzione nella tradizione” – Alla tavola rotonda, le riflessioni di Borgomeo, Campiglio e del ministro Sacconi

SITICIBO / Accordo tra Fiat e Banco Alimentare

Accordo tra Fiat e Banco Alimentare – l cibi non consumati distribuiti alle associazioni

Solidarietà e impresa: nel caso specifico, con la maiuscola. Due concetti che si sposano nel rilancio del Banco Alimentare, specializzato fin dagli Anni ‘80 nella raccolta e nella distribuzione di cibo a titolo gratuito di generi alimentari, attraverso l’aiuto di Fiat.

Un pallone dispettoso salva il cibo dallo spreco

Fonte:Laura d’Incalci / La Provincia ed. Como

La lotta allo spreco comincia dalla Scuola e le sue mense

E’ finalmente disponibile il volumetto “Le giornaliste di moda non mangiano il tiramisù” che, sfruttando una storia di bambini per i bambini, descrive in modo semplice come ossa essere semplice e immediato risolvere il problema dello spreco e fornire un pasto dignitoso a chi non riesce a procurarselo.

Mense dei poveri, boom di famiglie e quarantenni

Il lato oscuro della crisi – Gli assistiti sono aumentati del 30%, accanto a immigrati e senzatetto sempre più italiani indigenti.

Orgoglio anti-crisi: 2.500 posti in più – Premio “Milano Produttiva”

MILANO PRODUTTIVA Riconoscimento a 200 industriali che compiono vent’anni di attività.

Trentamila piccole imprese stanno battendo la recessione e annunciano nuove assunzioni

Due storie di persone unite dall’amore e dalla voglia di donare

Qui di seguito vi presentiamo due storie estremamente diverse nei termini, ma uguali nel dono. Come introduzione uso la frase conclusiva della storia raccontata da Giorgio Vittadini (Presidente Fondazione per la Sussidiarietà):

”Una rete nasce valorizzando Ia persona che s’lncontra”. Ecco chi è un protagonista della sussidiarletà: chi rlconosce il valore unico e irripetibile della slngola persona e della sua responsabilità, il carattere relazionale dell’esistenza, e, perciò, il valore della famlglia, della comunità locale, delle reti.

Ora a voi la lettura

Cibo buttato anziché dato ai poveri

La grande distribuzione nicchia. Presentati i numeri del Banco Alimentare. Risultati ottimi, ma anche tanti rimpianti.

“La Divina Commedia” al Teatro Nazionale di Milano

La Cooperativa “Cura e Riabilitazione” con “L’Anaconda” di Varese e “Solidarietà e Servizi” di Busto Arsizio presentano “La Divina Commedia”