Article Marketing

article marketing & press release

I vantaggi del passare alla sigaretta elettronica

I fumatori sanno che il fumo tradizionale è dannoso per la loro salute. Tuttavia, per alcuni rappresenta un momento di relax o socializzazione al quale non sono pronti a rinunciare.
Al di là della dipendenza da nicotina, ci sono molti altri rituali praticati dai fumatori che ritardano la loro ricerca di soluzioni per smettere di fumare.
La tecnologia moderna ha trovato il modo per mettersi al passo con i tempi e rendere le nostre vite più semplici. Una delle più grandi scoperte contemporanee è probabilmente la sigaretta elettronica.

La sigaretta elettronica è fondamentalmente un dispositivo simile alla sigaretta tradizionale, che rilascia fumo e nicotina, e permette al fumatore di godersi l’esperienza del fumo.
Ma se dunque il fumatore sta ancor fumando, quali possono essere i vantaggi?

Per cominciare, poiché la e-cigarette è uno strumento elettrico, funziona a batterie. Questo significa niente più accendini, fiammiferi e fiamme fisiche.

Sulla punta della maggior parte delle sigarette elettroniche c’è una piccola luce che si illumina durante l’aspirazione del vapore. Se dovesse scivolarvi o cadere a terra, non c’è alcun rischio che qualcosa prenda fuoco.
Le batterie possono avere tre vantaggi:

  • l’assenza di fiamma, così si riduce il rischio di incendi;
  • il consumatore non dovrà più acquistare fiammiferi, accendini e liquido per ricaricarli, riducendo notevolmente l’impatto ambientale;
  • le batterie sono ricaricabili, dunque generano meno rifiuti.

Le esalazioni della e-cigarette non sono vero fumo ma semplicemente vapore. La “svapata” dura giusto il tempo necessario per dare l’impressione di essere fumo tradizionale, per poi dissolversi velocemente nell’ambiente. Non vi è alcuna nuvola di fumo sospesa nell’aria né fumo passivo.
Proprio perché non c’è fumo, non ci sono più nemmeno gli sgradevoli odori che impregnano i vestiti, i capelli e l’ambiente circostante come accadeva in precedenza.

L’assenza di fumo passivo rende inoltre l’uso di questi dispositivi elettronici totalmente sicuro per chi ci sta intorno.
L’assenza di odori nauseabondi e pericolosi rendono la sigaretta elettronica uno strumento che favorisce anche l’interazione sociale.

Una cartuccia ricaricabile per la e-cigarette può durare quanto due pacchetti di sigarette.
Se si confrontano i residui lasciati da questi due tipi di fumo, si potrà osservare come questa ricarica utilizzerà molti meno materiali e rilascerà molti meno rifiuti rispetto a un solo pacchetto di sigarette.

Al posto di 40 mozziconi e due confezioni vuote, vi sono semplicemente una cartuccia piccola e un boccaglio. In questo modo sarete più comodi anche quando viaggiate. Il gas consumato è solo quello dei trasportatori di ricariche, per cui l’inquinamento ambientale viene notevolmente ridotto.

Mentre le tasse sul tabacco aumentano continuamente, le cartucce di liquido per sigarette elettroniche non sono soggette a imposte.

Le e-cigarettes sono dunque in grado di ridurre la spesa individuale per il tabacco della metà o forse più. Inoltre, i cerotti o i farmaci per smettere di fumare possono essere costosi quanto le sigarette.
Nonostante la sigaretta elettronica non sia stata ancora riconosciuta ufficialmente come dispositivo medico per smettere di fumare, rappresenta una valida alternativa per smettere di fumare, senza gli effetti collaterali legati ai cerotti e alle medicine.
Un fumatore può dunque ridurre della metà i costi legati al fumo, ridurre i rischi per la salute causati dal tabacco, evitando di assumere le 4.000 tossine presenti nelle sigarette tradizionali.

Infine, poiché i dispositivi per il fumo elettronico non sono considerati come le sigarette vere e proprie, possono essere utilizzati in molti luoghi diversi. Ciò significa che è possibile fumare la propria e-cigarette in molti ristoranti o luoghi pubblici in cui generalmente è proibito fumare.
Questo potrebbe essere già di per sé un enorme vantaggio per chi fuma. Molte case e appartamenti, ad esempio, richiedono espressamente coinquilini non fumatori, e gli utenti che usano le sigarette elettroniche non sono considerati dei veri e propri fumatori.

Questi vantaggi sono solo l’inizio. Probabilmente con l’avanzare delle ricerche scientifiche, il “fumo digitale” potrà diventare una vera e propria alternativa ufficiale al tabacco, portando ad una diminuzione permanente del quantitativo di nicotina assunto per chi in futuro lo desidererà.

Per il momento, è sicuramente uno strumento che molti fumatori ritengono sia migliore e meno tossico delle normali sigarette.

1 Discussion on “I vantaggi del passare alla sigaretta elettronica”
  • In casa ormai la e-cig ha convihe sembra meno nto quasi tutti: abbiamo abbandonato le classiche bionde e ci siamo orientati verso una scelta con diversi vantaggi. Ormai abbiamo una collezioni di liquidi per la sigaretta elettronica a casa XD

Leave A Comment

Your email address will not be published.