Article Marketing

article marketing & press release

Arriva l’estate. Diet Tube e la dieta del sondino vi mandano in vacanza felici.

Con l’arrivo dell’estate il problema della dieta e dei chili in più entra ancora più prepotente nelle tavole di chi, andando in vacanza, vorrebbe riuscire a conquistare i numeri bassi della bilancia. Esistono tanti tipi di diete più o meno assistite e più o meno sicure;e negli ultimi anni si sono sviluppate molte tecniche mediche sostenute da importanti esponenti della medicina italiana.
Mai sentito parlare di NEP?

La nutrizione enterale proteica (o dieta del sondino, che dir si voglia) tramite una sonda ti fa “dimenticare” il bisogno di cibo per dieci giorni, dieci giorni che potrebbero cambiarti la vita.
Alla base della filosofia medica della dieta del sondino vi sta lo sfruttamento delle funzioni dei corpi chetonici prodotti dal nostro organismo: quelle molecole che assicurano il funzionamento del cervello e garantiscono il rifornimento energetico dei tessuti e degli organi.
La perdita di massa grassa è dunque assicurata, in quanto la dieta chetogenica con il sondino sfrutta in maniera controllata la formazione dei corpi chetonici prodotti nel nostro organismo quando è sottoposto ad un duro regime di digiuno.
Chi utilizza questo protocollo cura i problemi di peso e l’obesità offrendo una seconda vita (magari con qualche taglia in meno) a chi sogna un sospirato bikini.
Un nuvo sistema per curare oltre che l’obesità e la cellulite anche i binge eating ovvero i nuovi disturbi alimentari che affliggono le società del terzo millennio.

Non giudicatela follia, è solo un’opportunità delle nuove frontiere della medicina, una via di mezzo tra intervento chirurgico e dieta tradizionale.
Tabagisti, alcolisti ognuno ha una soluzione, così anche per i dipendenti alimentari, la NEP potrebbe dimostrarsi la via per risolvere il vortice dei problemi nutrizionali. Sostanzialmente un protocollo medico, sviluppato in molti centri specializzati tra cui il rinomato Diet Tube, che si compone di tre fasi: una prima fase dalla durata di 10 giorni con l’introduzione del sondino naso-gastrico, la seconda fase di rimozione e alimentazione essenzialmente proteica ed infine una terza fase dove si arriva ad un’alimentazione equilibrata ed ipocalorica autonoma da parte del paziente. La terza fase serve dunque ad imparare la corretta alimentazione per tenersi stretti la meta raggiunta e continuare la scalata degli obiettivi.
“Et voilà”
l’agoniato bikini potrebbe diventare realtà e soprattutto potrete riacquistare salute e libertà.I dati statistici raccolti dal protocollo nutrizionale Diet Tube assicurano una perdita dall’ 8 al 10% del peso corporeo ed esclusivamente della massa grassa; tale percentuale comunque a sua volta varia da uomo a donna: i primi possono perdere l’ 8%-10% del peso corporeo adiposo mentre le donne arrivano ad una perdita che oscilla tra il 6%-8% per ciclo.

Se viene ripetuta con cadenze cicliche la dieta del sondino ed il protocollo nutrizionale specificato, si potranno ottenere ulteriori cali di peso significativi, non dimenticando mai però le importanti indicazioni fornite dal personale medico specializzato.
In Italia esistono molte cliniche competenti che agiscono nel campo della NEP e della dieta del sondino, come citato sopra, larga diffusione viene data al protocollo nutrizionale di Diettube.com (la cui immagine viene curata dall’agenzia di seo di Roma “Maga design”) che sta ampliando i propri orizzonti anche in paesi esteri dove questa tecnica meno conosciuta potrebbe aiutare a risolvere molte disfunzioni alimentari.

Leave A Comment

Your email address will not be published.