Article Marketing

article marketing & press release

Coperture metalliche: le nuove frontiere per l’autonomia delle abitazioni

Un esempio tangibile della loro applicazione si è avuto lo scorso dicembre con l’inaugurazione del “Ferrari World” di Abu Dhabi, la più grande struttura spaziale al mondo che è stata interamente ricoperta attraverso un rivestimento metallico, efficiente ed esteticamente imponente. Anche a livello progettuale ed impiantistico per la realizzazione delle coperture metalliche dell’edificio ha richiesto grandi sforzi ma bisogna ammettere che la funzionalità e l’estetica finali sono all’altezza delle aspettative iniziali.

Questo rappresenta solo un esempio delle applicazioni su larga scala ad alte prestazioni che si possono avere dalle coperture tetti realizzate in vari metalli ma ciò non toglie che i principi siano applicabili in egual misura a edifici di dimensioni più ridotte che comunque necessitano di manutenzione ma soprattutto di alta efficienza.

I vantaggi che si possono riscontrare nelle coperture metalliche sono molteplici e fanno riferimento sia all’ambito ambientale che a quello di efficienza dell’edificio implementando entrambi gli ambiti e ammortizzando l’investimento iniziale in poco tempo.

Innanzitutto bisogna sottolineare che la copertura metallica rappresenta un investimento nel tempo vero e proprio visto che non necessita di manutenzione e non si deforma nel tempo, caratteristica che comunque non va ad influire nella possibilità di modificare e riposizionare la struttura. Un privilegio non da poco se si pensa a quanto influenti sono nel budget aziendali i costi per la manutenzione della struttura e per il suo mantenimento in efficienza. I materiali inoltre nonostante siano di alta qualità non hanno un costo elevato come altre tipologie di copertura e quindi anche le manutenzioni e il cambio di materie prime ha dei costi contenuti e del tutto accessibili. Sempre nel fronte che riguarda i vantaggi di queste coperture bisogna ricordare come queste siano immuni dal deterioramento che invece colpisce coperture realizzate in altro materiale come muffe, batteri, decomposizione e, se collocate in maniera corretta ed ermetica consentono una resistenza maggiore anche ad agenti atmosferici molto aggressivi come vento, grandine e ghiaccio e la loro conformazione consente di sgomberarle facilmente da neve o accumuli di foglie e altri materiali. Molti altri sono poi i vantaggio come l’assoluta ermeticità rispetto a incrinature e infiltrazioni e il perfetto isolamento dall’esterno.

Passando però alla loro applicazione bisogna sottolineare come, grazie all’evoluzione che queste coperture hanno avuto nel tempo, e grazie agli sforzi di designer e architetti che ne hanno testato con mano applicazioni e possibili varianti consentendo di elaborare prodotti che si possono applicare non solo a capannoni industriali e sedi aziendali (luoghi fin’ora privilegiati per l’applicazione di queste tipologie di coperture) ma anche ad abitazioni private che vanno così ad assumere linee contemporanee e un’efficienza ed autonomia energetica uniche nel loro genere e avanzate a livello ecologico. E’ da sottolineare inoltre che questo tipo di coperture consentono anche una facile applicazione di pannelli fotovoltaici e altri impianti per la produzione di energia rinnovabile rendendo ancora più facile l’installazione di questi impianti anche in un momento successivo alla realizzazione dell’abitazione.

Leave A Comment

Your email address will not be published.