No Banner to display

Article Marketing

article marketing & press release

blog cattolici, relazioni e dialogo

blog cattolici e loro identità
I blog cattolici non sono tutti uguali ma hanno una missione comune. Infatti i blog cattolici trattano in modo legittimo molti argomenti diversi fra di loro. Ci sono blog cattolici che si occupano di amicizie online, altri che fanno catechesi, altri ancora approfondiscono temi filosofico-teologici e così via. Però tutti i blog cattolici devono avere al centro dei loro contenuti Cristo e il suo vangelo. Un blog cattolico che disattende questa regola non può adempiere in modo efficace la sua missione in quanto tradisce la sua stessa essenza. Gli aggettivi non si possono mettere a caso perché devono specificare qualcosa. Se un blog ha l’aggettivo “cattolico” vuol dire che i suoi contenuti ( anche se magari non parlano di Cristo o del suo vangelo in modo diretto ) sono informati dalla dottrina della Chiesa e danno una lettura cristiana delle cose e della realtà. Questo può essere fatto per ogni argomento e per ogni tema.

blog cattolici e dialogo

I blog cattolici devono essere sempre fedeli al Magistero della Chiesa e al Papa. Questo è ovvio e, nello stesso tempo, un punto fondamentale. Un blog cattolico non può evidentemente andare contro la Chiesa o contro il Papa. Ovviamente esistono argomenti opinabili anche all’interno della Chiesa dove ogni cristiano può e deve avere la sua personale visione e idea. Un punto molto importante che i blog cattolici non devono mai trascurare è il dialogo. I blog cattolici devono parlare di Cristo ma mettendosi sempre in dialogo con tutti senza fare discriminazioni. I blog cattolici devono avere contenuti rispettosi di ogni religione ed opinione.

blog cattolici, dialogo e libertà di religione

Inoltre questi blog devono sempre difendere la libertà di religione. Anche questo è un punto fondamentale. Non è possibile parlare di Cristo e del suo vangelo senza difendere la libertà di religione. Ognuno è libero di scegliere la religione che vuole e anche di essere ateo oppure agnostico. Dio stesso lascia libere le persone e nessuno deve andare contro tale fondamentale libertà. Chi va contro la libertà di religione si mette automaticamente contro Cristo. Gesù, leggiamo nei vangeli, proponeva la sua amicizia e la sua dottrina a tutti ma non ha mai costretto nessuno a seguirlo. I cristiani sono chiamati ad imitarlo anche in questo. I blog cattolici, quindi, devono divulgare e difendere la sana dottrina cristiana cattolica ma senza cercare di imporla. Il dialogo rispettoso deve sempre avere la meglio. Solo in questo modo la cultura cattolica e la persona di Cristo saranno sempre più conosciuti e ognuno potrà prendere meglio ( e con libertà ) la sua decisione.
I blog cattolici oggi sono importanti perché vivono nella realtà virtuale del web che è sempre più popolare. Questi blog non possono trascurare questa loro posizione così rilevante. Dal web è possibile mandare messaggi a tutta la società. Infatti il web e la società sono sempre più collegati e comunicanti. Un blog cattolico, quindi, deve portare a tutti la bellezza della misericordia di Dio. I blog cattolici non devono allontanare le persone ma costruire con tutti quelli che lo desiderano un dialogo fruttuoso e libero. I blog cattolici oggi hanno la responsabilità di dire che Cristo è venuto per tutti, ama tutti senza fare distinzioni e non rifiuta nessuno.
Pierpaolo Paolini

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Article Marketing