Article Marketing

article marketing & press release

Acomplia – Pillola perdi peso e farmaco per smettere di fumare in uno?

È possibile smettere di fumare e dimagrire allo stesso tempo? Smettere di fumare e pedere peso sono due dei maggiori problemi di salute dei nostri tempi in assoluto, e molto spesso la preoccupazione più grande per chi vorrebbe smettere di fumare è la possibiltà di ingrassare dopo, trovando sollievo nel cibo dalle crisi di astinenza. E se ci fosse un farmaco contro la nicotina dipendenza che può aiutare il dimagrimento? Studi su Acomplia, il nuovo trattamento per il dimagrimento nelle persone obese sviluppato da Sanofi-Aventis, dimostrano che questo farmaco è in grado di aiutare le persone a smettere di fumare e perdere peso allo stesso tempo.

Fumare e perdere peso
Uno dei terrori del fumatore che vorrebbe smettere di fumare è il rischio di ingrassare. Quali sono i motivi per l’aumento del peso dopo la cessazione del fumo?
La nicotina stronca l’appetito causando la persona a mangiare di meno. Inoltre la nicotina può aumentare i livelli di zucchero nel corpo e quando la sostanza non è più presente l’appetito aumenta subito. La nicotina aumenta l’attività metabolica e quando uno smette di fumare, la diminuzione graduale di questa sostanza e la cessazione totale dell’assorbimento di questa porta la normalizzazione delle attività metaboliche. La combinazione dell’aumentato appetito e del metabolismo più basso causano le persone ad ingrassare.

Due prodotti in uno

Rimonabant, il farmaco venduto sotto il nome commerciale Acomplia, è una droga che riesce ad unire gli effetti di un cerotto alla nicotina e un trattamento per il dimagrimento. Acomplia impedisce le crisi di astinenza del fumo e gli sfizi del cibo, aiutando i fumatori a smettere senza ingrassare.

Che cos’è Acomplia?
Acomplia è un nuovo trattamento a prescrizione medica indicato per il dimagrimento delle persone obese. Le pastiglie di Acomplia contengono il principio attivo rimonabant, un trattamento con un antagonista del recettore CB1 (recettori cannabinoidi 1).

Come funziona Acomplia?

Rimonabant funziona bloccando i recettori CB1, i quali sono responsabili per il regolamento dell’appetito. Normalmente i recettori dei cannabinoidi CB1 ci aiutono a ricordarci di mangiare e di dare energia al nostro corpo in modi di poter vivere e fare tutte le attività richieste durante la giornata. In alcune persone la sensazione di fame è continua per cui la voglia di mangiare è molto persistente. In questi individui è facile mangiare eccessivamente ed ingrassare. Acomplia aggisce sui recettori CB1 e riducono la sensazione della fame e lo stimolo continuo a mangiare in eccesso sparisce.

Uno degli effetti collaterali di Acomplia è che può fare smettere di fumare. Visto che uno dei maggiori timori di chi sta pensando a smettere di fumare è quello di mangiare di più ed ingrassare, Acomplia può veramente offrire una soluzione positiva.

Acomplia non è ancora stato approvato per la cessazione del fumo.
I fumatori che vogliono smettere con Acomplia dovranno aspettare. Nonostante gli effetti positive sui fumatori per il momento Acomplia è stato approvato e commercializzato esclusivamente come trattamento per l’obesità.

Leave A Comment

Your email address will not be published.