Article Marketing

article marketing & press release

Come può una dieta appropriata aiutarti a gestire la rabbia?


E’ davvero di fondamentale importanza, per la nostra salute ed il nostro benessere, imparare a gestire il nostro stress e la rabbia correlata al fine di diventare delle persone più riflessive e rilassate. Tutto ciò, ovviamente, si rifletterà sul ruolo che ricopriamo nella società e nella produttività che tale ruolo richiede. La rabbia derivante da stress può condurre ad uno o più di questi comportamenti o problematiche: alterazioni dell’appetito, sia un aumento che in diminuzione, affaticamento, mancanza di respiro, incubi, dolori muscolari, impotenza, vulnerabilità, sentimenti di rifiuto, senso di inadeguatezza, trascurare il proprio aspetto fisico, abuso di droghe ed alcool al fine di mettere a tacere il morso della rabbia. ….(clicca su “Read More” per leggere il seguito) Gli esperti raccomandano, alle prime insorgenze di tali manifestazioni, di rendere partecipe una persona con un background di esperienza e conoscenza del campo, al fine di ottenere un aiuto che vada nella direzione, in prima istanza, della presa di coscienza del problema e poi della relativa risoluzione. Quindi, e sono il primo a consigliarvi tale approccio, come prima cosa l’aiuto di un esperto sarà determinante, ma in aggiunta a ciò ci sono accorgimenti che potremmo adottare come ulteriore arma di difesa nei confronti del disagio dovuto ad una cattiva gestione della nostra rabbia. Uno di questi è una corretta dieta, equilibrata e pensata appositamente allo scopo. Come prima cosa eliminiamo tutti i cibi grassi che non fanno altro che appesantire il nostro corpo e la nostra mente, non lasciando a quest’ultima quella necessaria leggerezza utile ad un maggior autocontrollo e presa di coscienza di sè. Consumare cibi ricchi di fibre (legumi, verdure, frutta, soia) che pur non fornendo un eccessivo apporto calorico ed energetico, si rivelano molto utili allo svolgimento dell nostre attività quotidiane. Prendere almeno tre pasti al giorno e, se possibile, provare ad includere carboidrati complessi nella vostra dieta e ricordate: mai saltare un pasto! Soprattutto mai saltare la prima colazione, che di fatto è il pasto più importante della giornata. Mangiare molta frutta fresca. Essa vi fornirà la giusta quantitàmdi zuccheri e vitamine utili allo svolgimento dei nostri compiti giornalieri. Mangia un sacco di verdure fresche a foglia verde in qualsiasi foggia e formato. Tutti i giorni e più volte al giorno.
Evitare un quantitativo eccessivo di zuccheri, in qualsiasi forma si presentino e che non si trovino in alimenti naturali (es: bibite, dolciumi, gelati, ecc…)
Evitare di consumare troppa caffeina.
Bere molta acqua durante il giorno. Questo vi terrà freschi e idratati in ogni momento e quando la temperatura interiore è coadiuvata da un forte apporto di liquidi (l’acqua è assolutamente da preferirsi) troverete più difficile lasciarvi andare ad eccessi di rabbia incontrollati. Anche se a prima vista questi he vi ho elencato sembrano suggerimenti abbastanza ovvi e semplici, vi assicuro che se messi in pratica seriamente per un periodo di almeno tre mesi, gioveranno vistosamente al vostro temperamento e al vostro umore, non contando il beneficio in termini di salute fisica e di linea.

Leave A Comment

Your email address will not be published.