Article Marketing

article marketing & press release

Una visione più scettica sul Triangolo delle Bermude

Il triangolo delle Bermude o il triangolo del diavolo è una zona immaginaria situata fuori del litorale sud-est atlantico degli Stati Uniti d’America, dove è stato notato un’alta incidenza di inspiegabili scomparse di navi e dei veicoli aerei. Gli apici del triangolo si pensano coincidere, generalmente, con le Bermude, l’apice meridionale della Florida le piccole Antille.

L’atlante geografico degli Stati Uniti non riconosce il triangolo delle Bermude come un luogo ufficiale. Molte istituzioni governative degli Stati Uniti non ammettono l’esistenza del triangolo delle Bermude. È noto che la Lloyd di Londra, il pù grande mercato di assicurazioni, non copre nessun premio per chi attraversa questa zona.

La marina americana ha subito notevoli perdite in questa area misteriosa, le più famose sono la Cyclops di USS nel marzo 1918 ed il velivolo del volo 19 nel dicembre 1945. La nave probabilmente è affondata in una tempesta inattesa ed il velivolo, presumibilmente, ha avuto un gusto durante il volo e prendendo fuoco è precipitato nell’oceano. Nessuna traccia fisica di loro è stata mai trovata. Un’altra scomparsa ben nota è la "regina marina civile", trasportatrice di zolfo fuso all’ingrosso, affondata nel febbraio 1963. Anche il naufragio della regina marina dello zolfo non è stato mai individuato, le uniche tracce rinvenute sono state dei manufatti ed un salva-gente che galleggiavano sul pelo dell’acqua. Queste scomparse hanno sviluppato una forte credenza popolare sul mistero e sulle qualità soprannaturali “del triangolo delle Bermude".

 

Sin dalla prima civilizzazione molte migliaia di navi sono affondate o sono sparite tra le acque degli oceani di tutto il mondo, spesso ciò è stato causato da errori di navigazione, errori umani, dalle tempeste, dalla pirateria o ancora da fuochi e guasti meccanici. Il velivolo è conforme agli stessi problemi e molti di loro sono precipitati in mare. Spesso, non vi erano testimoni in vita e quindi la causa esatta della perdita e la posizione della nave o del velivolo persa rimanevano sconosciute. Un rapporto sull’incidente del velivolo Cessna vicino all’isola grande di Abaco in Bahamas il 13 luglio 2003 riporta un difetto del motore durante il volo a cui è seguita la caduta in mare. Questo è il tipo di incidente che, se non ci fossero stati superstiti o altri testimoni oculari dell’arresto, probabilmente sarebbe stato attribuito alle forze misteriose del triangolo delle Bermude.

 

Un fattore significativo riguardo il triangolo delle Bermude è una corrente forte dell’oceano denominata  "flusso di golfo". È una corrente estremamente rapida e turbolenta e può cancellare rapidamente la prova di un disastro. triangolo delle bermude Il tempo inoltre svolge il relativo ruolo. Prima dello sviluppo del telegrafo, della radio e del radar, i marinai non potevano sapere che una tempesta o un uragano era in agguato fino a che non comparisse all’orizzonte. Per esempio, lo sloop continentale Saratoga della marina americana è stato perso con tutta la sua squadra in una tempesta fuori dalle Bahamas il 18 marzo 1781.
Per concludere, la topografia del pavimento oceanico varia dai vasti banchi intorno alle isole ad alcune delle trincee marine più profonde nel mondo. Con l’interazione forte delle correnti e i molti frangenti che la topografia del fondo oceano oppone vi è un cambiamento continuo che conduce spesso a forti tempeste. Lo sviluppo di nuovi rischi per la navigazione può a volte essere rapido. Oggi non si è a conoscenza di nessun programma Governativo pubblicato negli Stati Uniti che raffigurino i contorni del triangolo delle Bermude.

Leave A Comment

Your email address will not be published.