Article Marketing

article marketing & press release

Julian Assange: la Svezia lascia cadere le indagini sullo stupro

Julian Assange: la Svezia lascia cadere le indagini sullo stupro

I procuratori in Svezia hanno lasciato cadere un’indagine su un’accusa di stupro fatta contro il co-fondatore di Wikileaks Julian Assange nel 2010.
Assange, che nega l’accusa, ha evitato l’estradizione in Svezia per sette anni dopo aver cercato rifugio nell’ambasciata ecuadoregna a Londra nel 2012.
Il 48enne australiano è stato sfrattato in aprile e condannato a 50 settimane di carcere per aver violato le sue condizioni di libertà su cauzione.

Attualmente è detenuto nella prigione di Belmarsh a Londra.

L’inchiesta svedese era stata archiviata nel 2017, ma è stata riaperta all’inizio dell’anno in seguito alla espulsione dall’ambasciata .
Separatamente, gli Stati Uniti stanno cercando l’estradizione di Assange dal Regno Unito per il suo presunto ruolo nel rilascio di materiale militare e diplomatico classificato da Wikileaks nel 2010.

Cosa hanno detto i pubblici ministeri?

Il vicedirettore della pubblica accusa Eva-Marie Persson ha preso la decisione di “interrompere le indagini su Julian Assange”, ha affermato l’autorità giudiziaria svedese. “Il motivo di questa decisione è che le prove si sono notevolmente indebolite a causa del lungo periodo di tempo trascorso dagli eventi in questione”, ha aggiunto.
Immagine copyrightEPA

La didascalia dell’immagineEva-Marie Persson ha dichiarato che la decisione è stata presa dopo interviste con sette testimoni
Persson ha dichiarato: “Vorrei sottolineare che la parte lesa ha presentato una versione credibile e affidabile degli eventi.

“Le sue dichiarazioni sono state coerenti, estese e dettagliate; tuttavia, la mia valutazione generale è che la situazione probatoria è stata indebolita a tal punto da non avere più motivo di proseguire le indagini”.

La didascalia dei media:Julian Assange viene trascinato via dall’ambasciata ecuadoregna a Londra

I pubblici ministeri hanno riferito ai giornalisti che la decisione di abbandonare l’inchiesta era stata presa dopo le interviste con sette testimoni nel caso.

Caroline Hawley, corrispondente diplomatico della BBC

Con la fine dei problemi legali di Julian Assange in Svezia, un lungo capitolo della saga è finito. Ma un altro, negli Stati Uniti, è appena iniziato.

Il fondatore di Wikileaks ha sempre sostenuto che la sua paura di essere estradato dalla Svezia negli Stati Uniti era il motivo per cui si era rifugiato nell’ambasciata ecuadoregna a Londra. Quel rifugio politico è terminato senza tante cerimonie ad aprile, quando è stato trascinato fuori dalla polizia britannica.

Ora Assange deve affrontare 18 accuse penali negli Stati Uniti, tra cui la cospirazione per hackerare i computer del governo e la violazione delle leggi sullo spionaggio. Se condannato, potrebbe affrontare decenni in prigione.

Da dietro le sbarre nella prigione di Belmarsh, Assange sta cercando di prepararsi per il caso. La decisione dei procuratori svedesi oggi significa che ora non ci sarà alcuna richiesta di estradizione concorrente a quella degli Stati Uniti.

Di cosa parlava l’indagine svedese?

Assange è stato accusato di stupro da una donna e violenza sessuale da parte di un’altra a seguito di una conferenza di Wikileaks a Stoccolma nel 2010. Ha sempre negato le accuse, affermando che il sesso era consensuale.
Ha anche dovuto affrontare indagini per molestie e coercizione illegale, ma questi casi sono stati archiviati nel 2015 perché il tempo era scaduto.

Qual è stata la reazione?

Non ci sono commenti immediati da parte di Assange, ma Wikileaks ha accolto con favore la mossa svedese di abbandonare l’inchiesta.
Kristinn Hrafnsson, caporedattore di Wikileaks, ha dichiarato: “Concentriamoci ora sulla minaccia di cui il sig. Assange ha messo in guardia da anni: l’accusa bellicosa contro gli Stati Uniti e la minaccia che pone al Primo Emendamento”.

Quali sono le accuse che Assange deve affrontare negli Stati Uniti?

Assange, nato in Australia, è accusato di cospirazione per commettere intrusioni informatiche negli Stati Uniti .

È accusato di aver partecipato a una delle più grandi perdite di segreti del governo, il che potrebbe comportare una pena detentiva fino a cinque anni.

A giugno, l’allora segretario interno del Regno Unito, Sajid Javid, ha formalmente approvato una richiesta di estradizione dagli Stati Uniti.

Julian Assange espulso ambasciata equadoregna londraDidascalia immagine: Assange gesti con un pollice in alto dopo essere stato arrestato dagli agenti di polizia Met presso l’ambasciata dell’Ecuador a Londra

Assange avrebbe dovuto essere rilasciato dall’HMP Belmarsh a settembre dopo aver scontato il periodo di custodia del suo periodo di detenzione.

Ma un giudice ha stabilito che Assange dovrebbe rimanere in prigione fino alla sua audizione di estradizione a causa della sua “storia di fuga”.

Il mese scorso, un giudice ha respinto il tentativo di Assange di ritardare l’udienza di estradizione completa , che dovrebbe svolgersi alla corte del magistrato di Westminster a Londra a febbraio.

FONTE:   www.bbc.com
IMMAGINI:  www.bbc.com

Leave A Comment

Your email address will not be published.