Article Marketing

article marketing & press release

Carenza vitamina D negli anziani, lo studio italiano

Un recente studio italiano ha evidenziato come i nostri anziani abbiano una carenza di vitamina D molto importante, frutto di errati stili di vita e di abitudini alimentari. Assieme allo staff del portale di Casefamigliaecasediriposo.it, specializzato in ricerca di case famiglia per anziani e case di riposo, facciamo assieme il punto della situazione.

Cosa dice lo studio

Lo studio sulla vitamina D negli anziani è stato realizzato dall’Osservatorio Nutrizionale Grana Padano in collaborazione con l’Associazione Brain and Malnutrition, analizzando un campione di over 60 composto da 450 soggetti. A ciascuno di loro sono stati fatti gli esami di routine per risalire ai livelli di vitamina D nel sangue, ma soprattutto è stato chiesto loro quali fossero le proprie abitudini alimentari e lo stile di vita seguito.

I risultati hanno dimostrato una stretta correlazione fra coloro che avevano bassi livelli di vitamina D, ovvero la maggior parte del campione, e le ore passate all’aria aperta al sole. Infatti, la vitamina D si assimila al meglio con l’esposizione al sole, grazie ai raggi ultravioletti.

Cosa fare se l’anziano ha carenza di vitamina D

Da ciò si evince che la carenza di vitamina D negli anziani è una realtà fin troppo diffusa e che, considerate le conseguenze che tale carenza portano, è bene rivolgersi eseguire controlli periodici sotto la guida del proprio medico di fiducia.

In linea generale, possiamo dire che solo in casi gravi e specifici il medico consiglia l’assunzione di integratori di vitamina D per gli anziani, almeno nel nostro Paese, dove le ore di insolazione sono davvero molte durante tutto l’anno. Con molta più probabilità verrà consigliato di esporsi maggiormente al sole, anche nelle giornate non propriamente estive e di variare la propria alimentazione arricchendola di alimenti sia animali, che vegetali.

Il fai da te, specie per ciò che riguarda la salute ed il benessere degli anziani, è altamente sconsigliato e anche un semplice integratore potrebbe fare contrasto con altri medicinali e causare problemi complessi da gestire.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Copyright © 2019 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA