Article Marketing

article marketing & press release

Dove accogliere le tue galline

A cosa pensiamo quando qualcuno ci chiede cosa vorremmo come animale domestico? Probabilmente pensiamo ad un cagnolino, ad un gattino o al massimo ad un coniglio o un uccellino. Ma chi di noi penserebbe mai ad una gallina? Pensando alle galline, e soprattutto ai pollai, ci balenano in testa le immagini di quei pollai sovraffollati e allevamenti intensivi italiani che vediamo al telegiornale: luoghi dove si denuncia non solo il sovraffollamento, ma anche il maltrattamento da parte degli operatori, senza dimenticare ovviamente le scarse condizioni igienico-sanitarie. Sono terribili i luoghi dove la maggior parte delle galline da allevamento vivono: pochi metri quadri in luoghi angusti, pieni di acari e parassiti e con cadaveri di galline già decedute. Ma per fortuna non dobbiamo fare di un’erba un fascio ed esistono casi di allevamenti etici dove si punta al benessere degli animali.

Qualche gallina per amica

Le galline sono creature fondamentali per l’uomo: producono infatti le uova e per questo meritano la massima cura e attenzione. Ma perché dovrei allevare delle galline? Le ragioni sono molte. Prima fra tutte, il fatto che allevare le galline comporta la decisione di adottare uno stile di vita più sano, mangiando meglio. Possedere delle galline proprie significa infatti avere a disposizione ogni giorno una produzione di uova fresche e carne di qualità per famigliari e amici, senza uso di prodotti chimici, il che garantisce anche un certo risparmio economico. Che dire poi dell’attività all’aria aperta in compagnia di animali simpatici? È un vero toccasana per bambini e adulti. Pensiamo poi al fatto che facendo tutto questo educhiamo noi stessi e i nostri figli al rispetto dell’ambiente: da un lato infatti iniziare un piccolo allevamento domestico contribuisce a diminuire lo sfruttamento massiccio di galline e polli per la produzione di uova e carne. Dall’altro, oltre al fatto che lo spazio dove scorrazzano le galline sarà sempre concimato, esso costituisce un ottimo sistema di smaltimento dei rifiuti organici e degli avanzi della casa: le galline mangiano tutto! Poi, diciamoci la verità, quanto sono simpatiche le galline!? Portano certamente soddisfazione e buon umore. C’è chi rimarrebbe davanti al loro pollaio ad osservarle per ore!

Cosa offre il mercato per le galline ovaiole?

Abbiamo capito che avere delle galline ovaiole è un vantaggio sotto molteplici punti di vista. Ovviamente serve anche un pollaio di qualità della giusta dimensione, dove questi animaletti possano riposare, ripararsi dalle temperature esterne e covare in tutta sicurezza e tranquillità. Prima di decidere di iniziare ad allevare galline ovaiole pertanto è bene essere preparati su come gestire un pollaio per galline e come organizzare lo spazio dove gli animali verranno sistemati. Vediamo dunque qualche esempio.

Considerando le caratteristiche di questi animali e anche il lavoro dietro le quinte di un allevamento domestico, si può dire senza alcun dubbio che siano da preferire le cassette prodotte in HPL multistrato, un materiale innovativo, indistruttibile, resistente e durevole per moltissimo tempo e che peraltro garantisce un ottimo isolamento termico, indispensabile per avere sempre un luogo caldo e accogliente. È importante anche cercare qualcosa che abbia uno scompartimento per le uova, che rende semplice la raccolta senza arrecare disturbo agli animali. Sappiamo tutti infine che le galline sono animali molto sporchi e che pertanto hanno bisogno di una pulizia frequente: un pollaio con il tetto apribile per facilitare la pulizia è proprio quello che ci vuole!

Che cosa aspettate a lasciarvi conquistare dal fascino di un allevamento domestico?

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.